Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Iniziativa Speciale per le famiglie

Sabato 5 novembre ore 16,30.
Ancona, Mole Vanvitelliana.
Iniziative Speciali in mostra.

Domenica 6 novembre si conclude, con un grande successo di pubblico e critica, la grande mostra Manzù: l’avventura di Ulisse”, allestita alla Mole Vanvitelliana di Ancona.

Per l’occasione il Museo Tattile Statale Omero, organizzatore della mostra, dedica il pomeriggio di Sabato 5 novembre interamente alla famiglia con una Iniziativa Speciale intitolata “Seguendo il filo della memoria”: visita animata per genitori e figli e merenda finale.

Alle ore 16,30 inizia la visita animata in mostra che si articolerà come un viaggio nella vita del grande scultore del ‘900 Giacomo Manzù ricostruita attraverso oggetti, foto e indizi tattili pronti ad emergere da un antico baule.

Con l’aiuto di lungo filo, cui rimanere tutti attaccati, si percorrerà la mostra tentando di srotolare, di stanza in stanza, la memoria di questo straordinario uomo e artista, un Ulisse contemporaneo, carico di storia ed esperienza. Al termine di questo metaforico viaggio adulti e bambini saranno chiamati a scuotere e solleticare la propria memoria, a risalire le scale della propria “soffitta-labirinto”, aprirne la porta ed entrare alla ricerca dei ricordi più piacevoli.

Grazie alla collaborazione con la Coldiertti, il pomeriggio si concluderà con una merenda per tutti i più piccoli a base delle gustose marmellate prodotte dall’azienda agricola “Terra Grata” di Maffeo Massimo di Montecarotto.

Il costo complessivo dell’iniziativa è di 10 euro per tutta la famiglia. Si consiglia la prenotazione.

INFO

DOVE: Ancona, Mole Vanvitelliana, Banchina da Chio (zona porto).

QUANDO: sabato 5 novembre, ore 16,30.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: Tel. 071.52569 (in orario mostra: da martedì a giovedì 16-20; da venerdì a domenica 10-13 e 16-23). E-mail: didattica@museoomero.it.

Con le mani avvolte nei tuoi capelli, Mia Penelope d’amore

Venerdì 28 ottobre ore 21,15.
Ancona, Mole Vanvitelliana.
Iniziative Speciali in mostra.

Proseguono alla Mole Vanvitelliana di Ancona le Iniziative Speciali organizzate dal Museo Tattile Statale Omero per la mostra “Manzù: l’avventura di Ulisse”, con l‘ultima visita a tema in orario serale.

Venerdì 28 ottobre alle ore 21,15 il percorso sarà all’insegna dell’amore: “Con le mani avvolte nei tuoi capelli. . . Mia Penelope d’amore” s’intitola il viaggio artistico e poetico tra i corpi, le forme e le vibrazioni della materia scultorea nata dalle mani del grande maestro del ‘900 italiano.

Le donne ritratte nella loro dolcezza giovanile, nella pienezza calda della maturità, nella sensualità dei loro movimenti, nella loro tenera fragilità o composta fierezza. “Striptease”, “Tebe seduta”, “Amanti” e poi Inge: moglie e musa ispiratrice, salda e forte, l’amore di sempre, affettivo e passionale, un dialogo muto sempre presente in mostra. Infine, e per primo, l’amore per l’arte e per la vita.

Sarà Monica Bernacchia, operatrice della Sezione Didattica del Museo Omero, ad accompagnare il pubblico attraverso le sale vanvitelliane per esplorare un sentimento che pervade tutta l’opera di Giacomo Manzù, novello Ulisse alla ricerca di se stesso e del proprio linguaggio, esploratore instancabile del senso della vita.

Grazie alla collaborazione con la Coldiretti, al termine della visita, il pubblico potrà degustare il Verdicchio DOC prodotto dall’ azienda vitivinicola “Cherubini Simone” di Cupramontana, comodamente seduti in una sala adiacente alla mostra, appositamente allestita.

Il prezzo complessivo dell’iniziativa è di 5 euro a persona. Si consiglia la prenotazione.

INFO

DOVE: Ancona, Mole Vanvitelliana, Banchina da Chio (zona porto).

QUANDO: venerdì 28 ottobre, ore 21,15.

PRENOTAZIONI: Tel. 071.52569 (in orario mostra: da martedì a giovedì 16-20; da venerdì a domenica 10-13 e 16-23). E-mail: didattica@museoomero.it

Porto in salvo dal freddo le parole…viaggio tra scultura e poesia

Venerdì 21 ottobre ore 21,15.
Ancona, Mole Vanvitelliana.
Iniziative Speciali in mostra.

Proseguono alla Mole Vanvitelliana di Ancona le Iniziative Speciali organizzate dal Museo Tattile Statale Omero per la mostra “Manzù: l’avventura di Ulisse”.

Venerdì 21 ottobre alle ore 21,15 sarà al volta della visita a temaPorto in salvo dal freddo le parole…viaggio tra scultura e poesia”, un percorso tra scultura e letteratura, visione e voce.

L’allestimento della mostra, concepito da Massimo Di Matteo col ritmo segreto e il potere evocativo della poesia, permette infatti di raccontare il senso dell’opera di Manzù attraverso le parole di diversi poeti: da Omero a Kavafis, da Saba a Scarabicchi, da Quasimodo a Pasolini.
Sarà Monica Bernacchia, operatrice della Sezione Didattica del Museo Omero, ad accompagnare il pubblico attraverso le sale vanvitelliane per scoprire assonanze tra sculture e versi.

Grazie alla collaborazione con la Coldiretti, al termine della visita, il pubblico potrà degustare il Verdicchio DOC prodotto dall’ azienda vitivinicola “Sparapani Settimio” di Cupramontana, comodamente seduti in una sala adiacente alla mostra, appositamente allestita.
Il prezzo complessivo dell’iniziativa è di 5 euro a persona. Si consiglia la prenotazione.

INFO

DOVE: Ancona, Mole Vanvitelliana, Banchina da Chio (zona porto).

QUANDO: venerdì 21 ottobre, ore 21,15.

PRENOTAZIONI: Tel. 071.52569 (in orario mostra: da martedì a giovedì 16-20; da venerdì a domenica 10-13 e 16-23). E-mail: didattica@museoomero.it.

Presentazione agli insegnanti delle attività didattiche 2005 – 2006

Anche quest’anno il Museo Tattile Statale Omero ha il piacere di invitare tutti gli insegnati all’incontro riservato al mondo della scuola e della cultura per la presentazione delle attività didattiche 2005-06.

L’appuntamento è per giovedì 13 ottobre, alle ore 17,30, presso le sale della mostra Manzù: l’avventura di Ulisse, alla Mole Vanvitelliana di Ancona.

L’incontro offrirà l’occasione per conoscere tutte le visite e attività laboratoriali ideate per l’a.s il 2005-06. Nate dall’esperienza pluriennale della Sezione Didattica del Museo Tattile Statale Omero tutte le attività sono funzionali alle esigenze della scuola e si articolano in:

Laboratori didattici di Arte e Archeologia.
Servizio di educazione artistica ed estetica per non vedenti e ipovedenti.
Corsi di aggiornamento e formazione.
Attività del Centro di documentazione e di consulenza.

Alla presentazione seguirà la visita guidata gratuita alla mostra Manzù: l’avventura di Ulisse e un cocktail di saluto per tutti gli intervenuti.

Inoltre, per gli insegnanti che desiderano visitare il Museo Tattile Statale Omero, sarà possibile una breve visita guidata delle sale alle ore 16,30, prima della presentazione delle attività presso la Mole Vanvitelliana.

Un’occasione per conoscere le nostre attività in un’atmosfera cordiale che contribuirà a creare un dialogo costruttivo.

Inge Manzù incontra gli studenti alla Mole Vanvitelliana

Martedì 18 e Mercoledì 19, Inge Manzù, moglie e musa ispiratrice dell’artista Giacomo Manzù e la figlia Giulia Manzù, incontreranno gli studenti degli Istituti d’arte di Ancona, Macerata, Fabriano.

Oltre 280 ragazzi avranno l’opportunità unica di visitare la mostra “Manzù: l’avventura di Ulisse” allestita alla Mole Vanvitelliana con due guide d’eccezione.

Il Museo Omero, che ha organizzato l’evento, offrirà il trasporto con autobus riservati dalla scuola alla mole e viceversa.

Programma 18 e 19 ottobre

ore 10.30 partenza dal piazzale del Museo Omero con autobus riservati.
ore 11.00 incontro con Inge Manzu’ e Giulia Manzù.
ore 11.45 visita guidata alla mostra.
ore 12.45 partenza dalla Mole e rientro a scuola con autobus riservati.

Manzù è Ulisse. Memorie di un viaggio e viaggi di Memorie

Venerdì 14 ottobre ore 21,15.
Ancona, Mole Vanvitelliana.
Iniziative speciali in mostra.

Proseguono alla Mole Vanvitelliana di Ancona le Iniziative Speciali organizzate dal Museo Tattile Statale Omero per la mostra “Manzù: l’avventura di Ulisse”.

Dopo il successo del passato venerdì si rinnova l’appuntamento con le visite serali accompagnate da degustazioni di vini tipici marchigiani.

Venerdì 14 ottobre alle ore 21,15 sarà la volta di “Manzù è Ulisse! Memorie di un viaggio e viaggi di Memorie”, un viaggio lungo le sale della mostra, concepite come stanze della memoria, memoria individuale e collettiva, memoria di Manzù, di Ulisse, di ciascuno di noi.

Sarà Annalisa Transatti, operatrice della Sezione Didattica del Museo Omero, a dare una direzione di riflessione e di senso alla mostra, accompagnando il pubblico attraverso le sale vanvitelliane per raccontare l’avventura questo straordinario artista del ‘900, maestro indiscusso della scultura moderna e uomo di rara sensibilità. Un percorso che consentirà a ciascun visitatore di ritrovare un po’ di se stesso e della propria esistenza confrontandosi con l’opera e la vita di questo moderno Ulisse.

Grazie alla collaborazione con la Coldiretti di Ancona la serata si concluderà degustando il Verdicchio DOC prodotto dall’ azienda vitivinicola “Amadio Vini” di Maiolati Spontini, comodamente seduti in una sala adiacente alla mostra, appositamente allestita.

La visita è riservata ad un numero limitato di persone. Si consiglia, quindi, la prenotazione. Il prezzo complessivo dell’iniziativa è di 5 euro a persona.

A questo secondo appuntamento faranno seguito le altre Visite serali a tema tutti i venerdì di ottobre e la replica dello Speciale Famiglia sabato 5 novembre.

INFO

DOVE: Ancona, Mole Vanvitelliana, Banchina da Chio (zona porto).

QUANDO: venerdì 14 ottobre, ore 21,15.

PRENOTAZIONI: Tel. 071.52569 (in orario mostra: da martedì a giovedì 16-20; da venerdì a domenica 10-13 e 16-23). E-mail: didattica@museoomero.it .

Iniziative speciali nel mese di ottobre alla Mostra “Manzù: l’avventura di Ulisse”

Serate in mostra: visita e degustazione

Tutti venerdì di ottobre ore 21.15

Costo: 5 euro.
Consigliata la prenotazione.

Venerdì 7 ottobre, ore 21.15
Giacomo Manzù: i suoi maestri, i suoi amici . . .
La visita cercherà di ricostruire con oggetti, foto e soprattutto indizi tattili, la vita del grande scultore attraverso un viaggio a ritroso tra i suoi maestri – dall’arte etrusca a Masaccio, da Pollaiolo a Caravaggio – e tra i suoi amici – Montale e Quasimodo, Medardo Rosso, Rodin, Martini, Marini, Giacometti.

Venerdì 14 ottobre, ore 21.15
Manzù è Ulisse! Memorie di un viaggio e viaggi di Memorie
Ogni mostra è un breve viaggio, un percorso, una direzione di riflessione, di senso, una lettura del mondo. . .L’Avventura di Ulisse è l’avventura della vita e dell’arte di Giacomo Manzù, in cui ogni uomo e quindi di ogni visitatore può ritrovare un po’ si se stesso e della propria esistenza. La visita alla mostra si configurerà come un percorso lungo stanze della memoria, spazi metaforici, dove poesie, statue, sguardi e ricordi convivono…

Venerdì 21 ottobre, ore 21.15
“Porto in salvo dal freddo le parole” . . . Viaggio tra scultura e poesia
La mostra, allestita da Massimo di Matteo col ritmo segreto e il potere evocativo della poesia, ci permette di proporre un percorso tra scultura e letteratura, visione e voce. A raccontare il senso dell’opera di Manzù, di sala in sala, saranno le poesie: da Omero a Pasolini, da Saba a Scarabicchi, da Kavafis a Montale.

Venerdì 28 ottobre, ore 21.15
Con le mani avvolte nei tuoi capelli. . . Mia Penelope d’amore”
Viaggio artistico e poetico tra i corpi, le forme e le vibrazioni della materia scultorea nata tra le mani del grande maestro del ‘900 italiano. Le donne ritratte nella loro dolcezza giovanile, nella pienezza calda della maturità, nella sensualità dei loro movimenti, nella loro tenera fragilità o composta fierezza. E poi Inge: moglie e musa ispiratrice, salda e forte, l’amore di sempre, affettivo e passionale, un dialogo muto sempre presente in mostra. Infine, e per primo, l’amore per l’arte e per la vita.

POMERIGGI IN MOSTRA: SPECIALE FAMIGLIE – VISITA ANIMATA E MERENDA

Costo: 10 euro per tutta la famiglia
Consigliata la prenotazione

Sabato 1 ottobre e Sabato 5 novembre, ore 16,30

Seguendo il filo della memoria.
Divagando tra le sculture di Manzù. . .

Ogni mostra è un breve viaggio, un percorso, una mini avventura.
La visita animata alla mostra ricostruirà, attraverso oggetti, foto e soprattutto indizi tattili che escono fuori da un antico baule, la vita del grande scultore. Un percorso lungo stanze della memoria, che cercheremo di srotolare attraverso un grosso filo a cui stare tutti attaccati! Al termine di questo metaforico viaggio saremo sufficientemente carichi per risvegliare, scuotere, solleticare la nostra di Memoria, per risalire le scale della nostra “soffitta-labirinto”, aprirne la porta ed entrare alla ricerca dei ricordi più piacevoli: la vacanza più bella, il primo giocattolo, la prima volta che. . .
E poi merenda per tutti i bambini!!!

INFO

Tutti i giorni
Visite guidate alle ore 18,00
al costo di 2 euro + 5 euro del biglietto d’ingresso.

Attività gratuite:
Disegno dal vero;
Le stanze della memoria;
Diario di viaggio.
Degustazioni e merende per i più piccoli a cura di Coldiretti Ancona e di Campagna Amica.

Informazioni e prenotazioni:
Tel. 071.52569 (in orario mostra: da martedì a giovedì 16-20; da venerdì a domenica 10-13 e 16-23).
E-mail: didattica@museomero.it.

Giacomo Manzù: i suoi maestri, i suoi amici…

Venerdì 7 ottobre ore 21,15.
Ancona, Mole Vanvitelliana.
Iniziative speciali in mostra.

Proseguono alla Mole Vanvitelliana di Ancona le Iniziative Speciali organizzate dal Museo Tattile Statale Omero per la mostra “Manzù: l’avventura di Ulisse”.

Il calendario delle Iniziative Speciali, dopo il primo pomeriggio in famiglia dello scorso sabato, inaugura gli appuntamenti serali: visite a tema seguite da degustazioni di vini tipici marchigiani in calendario tutti i venerdì di ottobre.

S’inizia venerdì 7 ottobre alle ore 21,15 con la visita “Giacomo Manzù: i suoi maestri, i suoi amici. . .”
Il percorso tra le oltre quaranta sculture presenti nelle sale vanvitelliane intende ricostruire la vita dello scultore attraverso un viaggio a ritroso tra i suoi maestri – dall’arte etrusca a Masaccio, da Pollaiolo a Caravaggio – e i suoi amici – Montale e Quasimodo, Medardo Rosso, Rodin, Martini, Marini, Giacometti.

Sarà la voce narrante di Annalisa Trasatti a condurre il pubblico in questo percorso di conoscenza che si avvarrà anche di oggetti, foto e soprattutto indizi tattili utili alla comprensione della vita e dell’opera di questo grande artista del ‘900.

Grazie alla collaborazione con la Coldiretti di Ancona la serata si concluderà con una degustazione del Verdicchio DOC prodotto dalla “Fattoria San Lorenzo” di Montecarotto comodamente seduti in una sala adiacente alla mostra allestita appositamente con dei tavoli.

La visita è riservata ad un numero limitato di persone. Si consiglia, quindi, la prenotazione.
Il costo complessivo dell’iniziativa è di 5 euro.

A questo primo appuntamento faranno seguito le altre Visite serali a tema tutti i venerdì di ottobre e la replica dello Speciale Famiglia sabato 5 novembre.

INFO

DOVE: Ancona, Mole Vanvitelliana, Banchina da Chio (zona porto).

QUANDO: venerdì 7 ottobre, ore 21,15.

PRENOTAZIONI: Tel. 071.52569 (in orario mostra: da martedì a giovedì 16-20; da venerdì a domenica 10-13 e 16-23). E-mail: didattica@museomero.it Web: www.museoomero.it.