Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Certificazione verde per accedere al Museo Omero

In vigore dal 6 agosto 2021

In base alle recenti disposizioni di cui all’art. 3 del Decreto-Legge 23 luglio 2021, n. 105, dal prossimo 6 agosto 2021, l’accesso al Museo Tattile Statale Omero, è subordinato alle seguenti condizioni:

  • Completamento del ciclo vaccinale (monodose o bidose) per i successivi nove mesi.
  • Somministrazione della prima dose di vaccino dal quindicesimo giorno successivo alla somministrazione e fino alla data prevista per il completamento del ciclo vaccinale.
  • Effettuazione di test antigenico rapido o molecolare con esito negativo nelle 48 precedenti.
  • Avvenuta guarigione da COVID-19, nei sei mesi precedenti.

Tali condizioni devono essere comprovate attraverso l’esibizione, in formato cartaceo o digitale, delle certificazioni verdi COVID-19 di cui all’art. 9 del Decreto Legge 22 aprile 2021, n. 52, convertito con modificazioni dalla L. 17 giugno 2021, n. 87.

I visitatori sprovvisti di tale documentazione non avranno la possibilità di accedere alla struttura, ad eccezione dei soggetti esclusi per età dalla campagna vaccinale (minori di 12 anni) e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica.
Resta fermo l’obbligo dell’uso della mascherina all’interno delle sale a partire dai 6 anni di età, il rispetto del distanziamento interpersonale e la prenotazione obbligatoria.

Duetti all’opera. Il repertorio lirico dal Settecento napoletano al Verismo

4 agosto 2021 ore 21:30
Corte della Mole, Ancona
Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria
Sensi d’Estate 2021

Primo appuntamento del mese di agosto per “Sensi d’Estate”.
Il concerto in collaborazione con gli Amici della Lirica “Franco Corelli” di Ancona propone quest’anno un cast d’eccezione formato da Margherita Hibel, soprano; Davide Bartolucci, baritono; Simone Grizi, violino; Michele Scipioni, clarinetto; Alessandro Culiani, violoncello; David Crescenzi, pianoforte.

Il programma condurrà l’ascoltatore in un viaggio che attraversa tre secoli di musica, cominciando dalla scuola napoletana del ‘700 e concludendo l’itinerario con Leoncavallo ed il Verismo del ‘900. Duetti originali con le elaborazioni musicali di Michele Scipioni: dal duetto tra Serpina e Uberto nella “Serva padrona” di Pergolesi al duetto d’amore per antonomasia, l’incontro segreto dei due amanti, Silvio e Nedda nei “Pagliacci” di Leoncavallo.

Programma

Sineforma presenta

G.Rossini Il Barbiere di Siviglia: Sinfonia
G.B.Pergolesi La Serva Padrona: Duetto Serpina, Uberto “Lo conosco a quegli occhietti”
W.A.Mozart Le Nozze di Figaro: Duetto Susanna, Conte d’Almaviva “Crudel! Perché finora”
G.Donizetti Don Pasquale: Sinfonia
G.Donizetti Don Pasquale: Duetto Norina, Dottor Malatesta “Pronta io son”
G.Donizetti Lucia di Lammermoor: Duetto Lucia, Enrico “Il pallor funesto orrendo”
G.Verdi Nabucco: Sinfonia
R.Leoncavallo Pagliacci: Duetto Nedda, Silvio “Nedda! Silvio! …e allor perché”

Info e prenotazioni

  • Gli spettacoli si svolgono all’aperto, nella corte della Mole Vanvitelliana.
  • L’ingresso agli spettacoli, gratuito e contingentato, è dal lato Mandracchio (cancello di ferro, cavallo rosso).
  • Prenotazione obbligatoria online su prenotazioni.opera-coop.it/sensi-di-estate a partire dal 29 luglio. Assistenza telefonica il giovedì e il venerdì dalle 9:00 alle 13:00 al 342 50 60 364.
  • La corte della Mole è accessibile alle carrozzine. Per ulteriori esigenze contattare l’assistenza: 333 61 66 898 (Custodi Mole Vanvitelliana M&P parcheggi).
  • In caso di pioggia lo spettacolo sarà annullato.

Gli aperitivi di MicaMole! ore 18:00

Dalle ore 18:00 è possibile degustare ottimi apericena a tema con la serata al MicaMole! bar della Corte, gestito dalla Cooperativa Sociale “Lavoriamo Insieme” di Loreto. Prenotazioni al numero 327 914 8137. La prenotazione all’aperitivo non dà diritto al posto seduto per lo spettacolo.

Museo Omero

Ingresso gratuito al Museo tutti i mercoledì di “Sensi d’Estate” dalle ore 21:00 alle 24:00.
Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura.

InclusivOpera 2021

Prosegue la decennale collaborazione del Museo Omero con il Macerata Opera Festival.
Quest’anno forniremo i disegni a rilievo per raccontare scenografie durante il percorso inclusivo e multisensoriale  dell’Aida, che andrà in scena il 1 agosto.
Novità: un percorso olfattivo nato dall’idea del nostro Presidente con la collaborazione di Cristiano Veroli, musicologo della FORM.

Stagione 2021 del Macerata Opera Festival

29 luglio – ALL’OPERA IN CARROZZA

Ore 16:00 e ore 17:00 ai Musei Civici di Palazzo Buonaccorsi si svolgeranno due percorsi alla scoperta delle antiche carrozze del Museo e dei costumi dell’opera “La Traviata”. I percorsi saranno guidati da giovani soci dell’Uici (Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti) e ENS (Ente Nazionale Sordi), che hanno completato la formazione per guide inclusive. Non mancheranno attività creative e divertenti per tutti i partecipanti.
I percorsi sono gratuiti, ma è gradita la prenotazione inviando un’e-mail all’indirizzo inclusivopera@sferisterio.it entro martedì 27 luglio.
L’evento è gratuito, aperto a tutti i bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni grazie al progetto So.Stare sostenuto nell’ambito del bando EduCare dal Dipartimento per le politiche della Famiglie della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

31 luglio – LA TRAVIATA

Ore 17:00 Percorso Arte e Musica condotto da ragazzi ciechi, rivolto a persone cieche e ipovedenti e aperto ai loro accompagnatori. Si partirà da Palazzo Buonaccorsi (dove si visiterà il Museo, nella parte dedicata al futurismo e all’astrattismo) per arrivare allo Sferisterio, dove si racconterà la storia e la struttura dell’edificio e si parlerà dell’opera La traviata.
Ore 21:00 Spettacolo con audio descrizione.

1 agosto – AIDA

Ore 17.00 Esalazioni musicali nell’Aida di Verdi. Nuovo percorso inclusivo e multisensoriale alla scoperta di Aida e delle sue sensazioni, guidato dal Presidente del Museo Statale Tattile Omero, Aldo Grassini, con la collaborazione di Cristiano Veroli.
Aromi sonori per l’amore, la libertà, la morte, la mummificazione.
Quale relazione sinestetica può stabilirsi tra l’udito e l’olfatto? Sono capaci i suoni di evocare un profumo? Può una linea melodica svolgersi come una scia aromatica?
Di questo argomento tratta l’incontro tenuto dal musicologo Cristiano Veroli, storico collaboratore della FORM-Orchestra Filarmonica Marchigiana. L’indagine è condotta in particolare sulla musica scritta da Giuseppe Verdi per l’opera Aida, ambientata nell’antico Egitto in guerra con l’Etiopia: culture africane che avevano sviluppato una sensibilità straordinaria per i profumi della natura da cui traevano aromi ed essenze. La musica di Verdi, seppur scritta nella seconda metà dell’Ottocento da un compositore di cultura occidentale e di tradizione padana, rievoca sorprendentemente l’idea, se non la materialità, dei profumi esotici di quelle civiltà remote: una musica spesso composta di scie sonore che serpeggiano, misteriose e impalpabili, fra piccoli intervalli cromatici e colori armonici cangianti, diffondendosi sensualmente dintorno per risvegliare l’amore, penetrando nei cuori per incitarli alla libertà, salendo al cielo per offrire agli dei, trasfigurato in inno, l’acre odore fumante delle vittime sacrificali.
Ore 21.00 Inizio spettacolo con audio descrizione.

8 Agosto – AIDA

Ore 17:00 Il percorso Arte e Musica sarà dedicato ai sordi e guidato da giovani soci ENS e si svolgerà in LIS. Si visiteranno Palazzo Buonaccorsi e lo Sferisterio, approfondendo la visita della pinacoteca, la storia e la struttura dell’arena e anche l’opera La traviata che poi sarà in scena la sera.
Ore 21:00 Inizio spettacolo con audiodescrizione.

12 Agosto – AIDA

Ore 18:00 Alla scoperta di Aida, percorso inclusivo in LIS guidato da soci ENS e interpreti LIS per percepire le vibrazioni dei diversi strumenti musicali, seguito dalla partecipazione all’Aida allo Sferisterio.
Ore 21:00 Inizio spettacolo.

Info e prenotazioni

Tutti i percorsi (per un massimo di 35 persone) sono gratuiti.
Per gli spettacoli, ritrovo in Arena alle 20:30 circa. Sarà come sempre possibile ascoltare l’audio introduzione di ciascuna opera nella sezione “InclusivOpera” del sito web del Macerata Opera Festival, qualche giorno prima dello spettacolo.
Il servizio ha il costo di € 1,00 per lo spettatore non vedente, mentre per il rispettivo accompagnatore il costo del biglietto è di € 25,00. I percorsi sono gratuiti anche per gli accompagnatori.
I sopratitoli sono in italiano e in inglese in tutte le recite del festival.
Per ulteriori informazioni scrivere a inclusivopera@sferisterio.it.

Corso di formazione nazionale sull’accessibilità ai beni culturali

Dal 16 al 18 settembre 2021
Mole Vanvitelliana, Ancona


Sono aperte le iscrizioni al Corso di formazione sull’accessibilità ai beni culturali, giunto alla sua diciottesima edizione.
L’evento si terrà in presenza dal 16 al 18 settembre 2021, presso la Mole Vanvitelliana di Ancona, sede del Museo Tattile Statale Omero.

Destinatari del corso:  docenti, operatori museali, educatori e guide turistiche autorizzate.

La scheda d’iscrizione dovrà pervenire entro il 31 agosto 2021, salvo esaurimento posti, tramite email all’indirizzo info@museoomero.it.

Sensi d’Estate 2021

XX edizione 2021 – Percorsi multisensoriali di Arte Teatro Musica Odori e Sapori.

Tutti i Mercoledì dal 14 Luglio al 18 Agosto 2021
Spettacoli ore 21:30 nella Corte della Mole, Ancona
Ingresso gratuito e contingentato.
Prenotazione obbligatoria online su prenotazioni.opera-coop.it/sensi-di-estate a partire dall’8 luglio.
Si può prenotare solo uno spettacolo alla volta, dal giovedì precedente, fino ad esaurimento posti.
Assistenza telefonica il giovedì e il venerdì dalle 9:00 alle 13:00 al 342 50 60 364.

Compie vent’anni la rassegna culturale estiva ideata dall’ex-direttore Roberto Farroni per conciliare le arti e i sensi e aprirsi all’esterno. Un lungo percorso che ci ha visti crescere insieme al nostro pubblico di affezionati.

Spettacoli

Mercoledì 14 luglio ore 21.30
Giorgio Comaschi in “Ma come siamo messi”?

Col supporto musicale e le divagazioni sonore del M° Valentino Corvino.
I tic della nostra epoca, le manie, i nuovi miti, i mostri, le paure, i deliri di un mondo cambiato. Il tutto raccontato in un’ora di monologhi leggeri uniti a suggestioni musicali, un po’ seri, un po’ comici. Dal virus ai vaccini, da Instagram al potere dei social, dalla D’Urso a Fedez, dalle call alle location.

Mercoledì 21 luglio ore 21:30
Scalinatella, la canzone napoletana dalla villanella al rock-blues

di Piero Cesanelli.
In collaborazione con Musicultura.

LA COMPAGNIA
Adriano Taborro, chitarre mandolino; Carlo Simonari, piano e voce; Chopas, voce chitarra percussioni; Elisa Ridolfi, voce; Andrea Di Buono, voce recitante; Piero Piccioni, voce narrante.
Un emozionante viaggio nel panorama della musica napoletana da cui tutti quanti, artisti e fruitori, sono contaminati. Un percorso che sottolinea i mutamenti della scrittura musicale di questo grande popolo di artisti. Dalle villanelle del 1600 si sale alla prima tarantella, per poi proseguire dalla canzone classica al rock blues dei giorni nostri individuando i grandi temi ispiratori: Napoli l’America e la ricerca del lavoro, l’amore, la malavita, l’innocenza perduta.

Mercoledì 28 luglio ore 21:30
Luca Violini nello spettacolo di RadioTeatro
Destinatario sconosciuto

Testo di Katherine Kressmann Taylor.
Consulenza letteraria di Francesco Cardinali.
Suono e Luci di Riccardo Vitali.
Presentazione a cura di Lucilla Niccolini.

Un caso letterario, un racconto epistolare che si dipana fra la Germania e l’America nei primi anni Trenta e che racconta la storia di Martin, tedesco, e Max, ebreo americano, due amici fraterni e soci in affari, il cui rapporto finirà vittima della crudele follia ideologica che il nazismo stava tessendo. Un dialogo sentimentale e istruttivo che, partendo da una profonda amicizia, ci costringe a scoprire come il male si può insinuare nella vita degli uomini e cambiarne il destino.

Mercoledì 4 agosto ore 21:30
In collaborazione con gli Amici della Lirica “Franco Corelli” di Ancona
Duetti all’opera
Il repertorio lirico dal Settecento napoletano al Verismo

Margherita Hibel, soprano
Davide Bartolucci, baritono
Simone Grizi, violino
Michele Scipioni, clarinetto
Alessandro Culiani, violoncello
David Crescenzi, pianoforte
Musiche di Pergolesi, Mozart, Rossini, Donizetti, Verdi, Leoncavallo.

Il programma di Sineforma condurrà l’ascoltatore in un viaggio che attraversa tre secoli di musica, cominciando dalla scuola napoletana del ‘700 e concludendo l’itinerario con Leoncavallo ed il Verismo del ‘900. Duetti originali con le elaborazioni musicali di Michele Scipioni: dal duetto tra Serpina e Uberto nella “Serva padrona” di Pergolesi al duetto d’amore per antonomasia, l’incontro segreto dei due amanti, Silvio e Nedda nei “Pagliacci” di Leoncavallo.

Mercoledì 11 agosto ore 21:30
BaleraSwing
Il viaggio musicale di Rudy Valentino e i Baleras

Swing, boogie, rock and roll, ironia e amore per la musica; la “Bella Musica”, tutto questo sono Rudy Valentino ei Baleras, un viaggio alla riscoperta delle melodie e delle canzoni che resero grande l’Italia nel mondo; da Renato Carosone, Fred Buscaglione, Domenico Modugno ai grandi crooners italoamericani, dall’avvento del rock and roll, alla Dolce Vita. Lo scopo della serata? Divertire e… divertirsi!

Mercoledì 18 agosto ore 21:30
In collaborazione con il Festival Adriatico Mediterraneo
Verso SUD

con Danilo Rea, pianoforte.
Orchestra femminile del Mediterraneo.
Direttore M° Antonella De Angelis.
Dodici brani di Danilo Rea arrangiati da Marcello Sirignano.
L’organico prevede orchestra d’archi, oboe, clarinetto, violino jazz, basso, batteria e pianoforte solista.

Il repertorio di Danilo Rea non conosce limiti di genere. Dai Beatles alle arie d’opera, dagli standard jazz alle canzoni dei nostri cantautori, la musica del pianista dimostra un eclettismo e una versatilità che fanno del jazz un linguaggio applicabile a qualunque tipo di brano senza limiti di sorta. Le sue composizioni sono un equilibrio perfetto tra lirismo melodico e spiccato senso ritmico. ​Collabora con artisti internazionali. Nella serata verranno eseguite musiche originali di Rea arrangiate dal suo collaboratore e violino solista Marcello Sirignano.

Gli aperitivi di MicaMole! ore 18:00

Dalle ore 18:00 è possibile degustare ottimi apericena a tema con la serata al MicaMole! bar della Corte, gestito dalla Cooperativa Sociale “Lavoriamo Insieme” di Loreto. Prenotazioni al numero 327 914 8137. La prenotazione all’aperitivo non dà diritto al posto seduto per lo spettacolo.

Arte

Ingresso gratuito al Museo Omero tutti i mercoledì di “Sensi d’Estate” dalle ore 21:00 alle 24:00.
Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura.

Info

Gli spettacoli si svolgono all’aperto, nella corte della Mole Vanvitelliana.
L’ingresso agli spettacoli, gratuito e contingentato, è dal lato Mandracchio (cancello di ferro, cavallo rosso).
La prenotazione è obbligatoria online su prenotazioni.opera-coop.it/sensi-di-estate a partire dall’8 luglio.
Si può prenotare solo uno spettacolo alla volta, dal giovedì precedente, fino ad esaurimento posti.
Assistenza telefonica il giovedì e il venerdì dalle 9:00 alle 13:00 al 342 50 60 364.

In caso di pioggia lo spettacolo sarà annullato.
La corte della Mole è accessibile alle carrozzine. Per ulteriori esigenze contattare l’assistenza: 333 61 66 898 (Custodi Mole Vanvitelliana M&P parcheggi).

La rassegna Sensi d’Estate 2021 è realizzata dal Museo Tattile Statale Omero in collaborazione con il Comune di Ancona – La Mole Ancona, Opera Società Cooperativa, Associazione “Per il Museo Tattile Statale Omero” ODV-ONLUS.

Graduatoria progetto “Rimaniamo in ConTatto”

Graduatoria di merito provvisoria dei 4 giovani da impiegare nel progetto di servizio civile regionale – Misura 6 Nuova Garanzia Giovani anno 2021 denominato “Rimaniamo in ConTatto”

  • Giuliani Cristina 73.05/100
  • Menotti Lucrezia 62.82/100
  • Lusuriello Christian 61.84/100
  • De Buono Erika 55.21/100
  • Consolo Maria Rosaria Assente

Scalinatella, la canzone napoletana dalla villanella al rock-blues

21 luglio  2021 ore 21:30
Corte della Mole, Ancona
Ingresso libero con prenotazione obbligatoria
Sensi d’Estate 2021

Seconda serata musicale per “Sensi d’Estate”. Mercoledì 21 luglio assisteremo a “Scalinatella, la canzone napoletana dalla villanella al rock-blues”, di Piero Cesanelli in collaborazione con Musicultura.

Un emozionante viaggio nel panorama della musica napoletana da cui tutti quanti, artisti e fruitori, sono contaminati. Un percorso che sottolinea i mutamenti della scrittura musicale di questo grande popolo di artisti. Dalle villanelle del 1600 si sale alla prima tarantella, per poi proseguire dalla canzone classica al rock blues dei giorni nostri individuando i grandi temi ispiratori: Napoli, l’America e la ricerca del lavoro, l’amore, la malavita, l’innocenza perduta.

LA COMPAGNIA
Adriano Taborro, chitarre mandolino; Carlo Simonari, piano e voce; Chopas, voce chitarra percussioni; Elisa Ridolfi, voce; Andrea Di Buono, voce recitante; Piero Piccioni, voce narrante.

Info e prenotazioni

  • Gli spettacoli si svolgono all’aperto, nella corte della Mole Vanvitelliana.
  • L’ingresso agli spettacoli, gratuito e contingentato, è dal lato Mandracchio (cancello di ferro, cavallo rosso).
  • Prenotazione obbligatoria online su prenotazioni.opera-coop.it/sensi-di-estate a partire dal 15 luglio. Assistenza telefonica il giovedì e il venerdì dalle 9:00 alle 13:00 al 342 50 60 364.
  • La corte della Mole è accessibile alle carrozzine. Per ulteriori esigenze contattare l’assistenza: 333 61 66 898 (Custodi Mole Vanvitelliana M&P parcheggi).
  • In caso di pioggia lo spettacolo sarà annullato.

Gli aperitivi di MicaMole! ore 18:00

Dalle ore 18:00 è possibile degustare ottimi apericena a tema con la serata al MicaMole! bar della Corte, gestito dalla Cooperativa Sociale “Lavoriamo Insieme” di Loreto. Prenotazioni al numero 327 914 8137. La prenotazione all’aperitivo non dà diritto al posto seduto per lo spettacolo.

Museo Omero

Ingresso gratuito al Museo tutti i mercoledì di “Sensi d’Estate” dalle ore 21:00 alle 24:00. Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura.

Bando Garanzia Giovani Progetto “Rimaniamo in contatto”

Invito a partecipare – Progetto di Servizio Civile Regionale al Museo Omero.
Proroga presentazione domande fino al 14 luglio.

Il Museo Omero accoglie presso la propria sede 4 volontari con il progetto Rimaniamo in ConTatto, dedicato al settore Educazione e promozione culturale, paesaggistica, ambientale, del turismo sostenibile e sociale, e dello sport.
Questo invito è rivolto ai giovani NEET (Not in Employed, Education and Training cioè non impegnati in attività lavorativa e/o formazione e/o di studio).

Il servizio, che sarà attivato nel mese di settembre 2021, ha una durata di 12 mesi per un monte ore totale annuo di 1145 (circa 25 ore settimanali su 5 giorni a settimana) e riconosce ai partecipanti un assegno mensile di 439,50 euro lordi.

La domanda, esclusivamente per via telematica, completa di curriculum vitae autocertificato, dovrà essere presentata, entro il 14 luglio 2021, utilizzando il sistema informatico SIFORM2.

Sono convocati per la selezione il giorno giovedì 15 alle ore 15:30 presso la sede del Museo Tattile Statale Omero:

  • Maria Rosaria Consolo
  • Erika De Buono
  • Cristina Giuliani
  • Christian Lusuriello
  • Lucrezia Menotti

Scopri tutti i dettagli del progetto e i requisiti di ammissione.

Giorgio Comaschi in “Ma come siamo messi”?

14 luglio 2021 ore 21:30
Corte della Mole, Ancona
Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria
Sensi d’Estate 2021

Ad aprire la storica rassegna estiva “Sensi d’estate”, lo spettacolo di Giorgio Comaschi in “Ma come siamo messi?”, col supporto musicale e le divagazioni sonore del M° Valentino Corvino.

I tic della nostra epoca, le manie, i nuovi miti, i mostri, le paure, i deliri di un mondo cambiato. Il tutto raccontato in un’ora di monologhi leggeri uniti a suggestioni musicali, un po’ seri, un po’ comici. Dal virus ai vaccini, da Instagram al potere dei social, dalla D’Urso a Fedez, dalle call alle location.

Info e prenotazioni

  • Gli spettacoli si svolgono all’aperto, nella corte della Mole Vanvitelliana.
  • L’ingresso agli spettacoli, gratuito e contingentato, è dal lato Mandracchio (cancello di ferro, cavallo rosso).
  • Prenotazione obbligatoria online su prenotazioni.opera-coop.it/sensi-di-estate a partire dall’8 luglio. Assistenza telefonica il giovedì e il venerdì dalle 9:00 alle 13:00 al 342 50 60 364.
  • La corte della Mole è accessibile alle carrozzine. Per ulteriori esigenze contattare l’assistenza: 333 61 66 898 (Custodi Mole Vanvitelliana M&P parcheggi).
  • In caso di pioggia lo spettacolo sarà annullato.

Gli aperitivi di MicaMole! ore 18:00

Dalle ore 18:00 è possibile degustare ottimi apericena a tema con la serata al MicaMole! bar della Corte, gestito dalla Cooperativa Sociale “Lavoriamo Insieme” di Loreto. Prenotazioni al numero 327 914 8137. La prenotazione all’aperitivo non dà diritto al posto seduto per lo spettacolo.

Museo Omero

Ingresso gratuito al Museo tutti i mercoledì di “Sensi d’Estate” dalle ore 21:00 alle 24:00.
Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura.

Letture tra le dita “tocco, scopro, imparo”

11 luglio 2021
Attività per famiglie

Prenotazione obbligatoria

Secondo appuntamento per la rassegna “Lettura tra le dita”. Al Museo Omero abitano libri speciali da leggere con gli occhi e con le mani.
Vi aspettiamo domenica mattina: le vostre mani toccheranno libri, statue e superfici per scoprire tanti materiali diversi. Le letture del Museo Omero vi accompagneranno durante tutto il percorso. Alla fine del viaggio riceverete un kit per realizzare a casa il vostro libro tattile di famiglia.
L’iniziativa è in collaborazione con la Biblioteca Benincasa e con la Biblioteca ragazzi A. Novelli.

Attività consigliata per famiglie con bambini tra i 4 e gli 8 anni
Prenotazione obbligatoria al 335 56 96 985 per queste fasce orarie: 9:30, 10:30, 11:30.
Costo: 4 euro a partecipante

La colazione

E se volete fare colazione nella corte della Mole Vanvitelliana vi aspetta anche il Bar MicaMole!
Micamole! Social food-drinks nasce dalla Cooperativa Sociale “Lavoriamo Insieme” che da anni si occupa dell’inserimento lavorativo delle persone con situazioni di svantaggio. Il servizio si avvale di persone diversamente abili, con qualcosa in più. Un’attività possibile solo grazie al lavoro di tutti, nessuno escluso, una scommessa che ha l’obiettivo di valorizzare la diversità.