Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

11 marzo: presentazione del libro “Per un’estetica della tattilità” l’ultimo libro di Aldo Grassini

copertina libro

11 marzo 2016 ore 17
Museo Tattile Statale Omero, Ancona

Per un’estetica della tattilità
Ma esistono davvero arti visive?

di Aldo Grassini, Armando Editore

“Il libro raccoglie le riflessioni nate dall’esperienza di molti anni, prima come visitatore di musei poi come fondatore del primo museo tattile.  Il Museo Omero, nato per consentire ai non vedenti di conoscere e apprezzare l’arte, ha permesso di scoprire che esiste una via tattile all’Arte per tutti.”

Lucilla Niccolini intervista Antonio Luccarini, Maria Grazia Camilletti, Maria Manganaro alla presenza dell’autore.

SCHEDA LIBRO
Presentazione del libro
Per un’estetica della tattilità l’ultimo libro di Aldo Grassini

Pagine: 160
Prezzo museo: 12,00  euro. Prezzo intero: 15,00.
Armando Editore
Collana Medico-psicopedagogica
ISBN 978-88-6677-957-5
Nel Catalogo OnLine del Centro Nazionale Libro Parlato è disponibile l’audiolibro con numero catalogo 87294.

Questo libro contiene l’ultimo saggio (unitamente ad altri già pubblicati) di Aldo Grassini, ideatore e Presidente del Museo Tattile Statale Omero. Partendo da uno studio in un campo finor inesplorato, l’estetica della tattilità, egli si propone un approccio nuovo alla fruizione dell’arte che mette in discussione canoni ormai consolidati della museologia. Il libro è rivolto in primo luogo ai tiflologi, agli educatori, agli operatori museali, specie se impegnati sui problemi dell’accessibilità, ma anche a quanti si interessano agli studi di estetica. Il volume, di non difficile lettura, può anche suscitare la curiosità di quei lettori che amano toccare tematiche vicine ad esperienze quotidiane, ma raramente illuminate da adeguati approfondimenti, quali i sensi, le percezioni, le loro peculiarità ed i reciproci rapporti.

L’arte: bene alla portata di tutti.
Una possibilità, un dovere

Note sull’autore
Aldo Grassini ha insegnato per 37 anni storia e filosofia nei licei. cieco egli stesso dall’età di sei anni, si è dedicato con passione alla battaglia per l’abbattimento delle barriere sensoriali nei beni culturali. Ideatore del Museo Tattile Statale omero, ne ha promosso la crescita e lo sviluppo.
Iniziativa in collaborazione con il Servizio Civile Nazionale e il Servizio Civile Regionale – Garanzia Giovani.

Info

Museo Tattile Statale Omero
Mole Vanvitelliana – Banchina Giovanni da Chio 28
t. 0712811935
email didattica@museoomero.it
#museoomero

Link esterno

12 marzo: L’universo donna tra uguaglianza e diversità

locandina illustrazione di selena gazzera dell'opera Note improvvisa di Paolo Annibali

Convegno
12 marzo 2016 ore 16,00
Museo Tattile Statale Omero, Ancona

Saluti istituzionali – ore 16:00

Valeria Mancinelli Sindaca Comune di Ancona
Antonio Mastrovincenzo Presidente del Consiglio Regionale delle Marche
Meri Marziali Presidente della Commissione per le Pari Opportunità tra uomo e donna della Regione Marche
Adoriano Corradetti Componente della Direzione Nazionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (UICI) ONLUS
Luisa Bartolucci Coordinatrice della Commissione Pari Opportunità dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (UICI) ONLUS
Alina Pulcini Presidente del Consiglio Regionale dell’UICI Marche ONLUS
Aldo Grassini Presidente del Museo Tattile Statale Omero

Interventi – ore 16:45

Patrizia Caporossi Filosofa e storica delle donne
Le conquiste delle donne tra parità e differenza

Katia Caravello Psicologa e psicoterapeuta
Le donne con disabilità non sono donne mancate: viaggio tra i vissuti emotivi delle donne disabili

Tavola rotonda – ore 17:30

Augusta Tomassini Componente del Consiglio Regionale dell’UICI Marche ONLUS e della Commissione per le Pari Opportunità tra uomo e donna della Regione Marche
Alessia Di Girolamo Componente Commissione per le Pari Opportunità tra uomo e donna della Regione Marche
Stefania Terrè Vice Presidente e Referente per le Pari Opportunità della Sezione Provinciale di Ancona dell’UICI ONLUS
Modera Daria Beni Giornalista TGR Marche.

Visita al Museo Omero – ore 18:00

Un percorso multisensoriale nelle forme femminili della scultura.

Iniziativa in collaborazione con il Servizio Civile Nazionale e il Servizio Civile Regionale – Garanzia Giovani.

Info

Museo Tattile Statale Omero
Mole Vanvitelliana – Banchina Giovanni da Chio 28
t. 0712811935
email didattica@museoomero.it
#museoomero

Link esterni

8 – 13 marzo: Linee, segni e forme nella scultura femminile

Locandina

8 – 13 marzo 2016 ore 16-19
Museo Tattile Statale Omero, Ancona

Sinuosità, fermezza, dinamismo, saldezza: ogni scultura ha un suo segno ritmico.

Il Museo propone un percorso tattile visivo e sonoro in cui le sculture femminili saranno esaltate per contrasti. I visitatori saranno liberi di interpretare le forme scolpite utilizzando gli occhi e le mani per tradurle in segni grafici, tattili, ma soprattutto emotivi. A disposizione del pubblico: fogli, cavalletti, carboncini, gessi, matite ma anche piani in gomma, in velcro e plastilina per il disegno a rilievo.

Ingresso libero. Attività gratuita.

Iniziativa in collaborazione con il Servizio Civile Nazionale e il Servizio Civile Regionale – Garanzia Giovani.

Info

Museo Tattile Statale Omero
Mole Vanvitelliana – Banchina Giovanni da Chio 28
t. 0712811935
email didattica@museoomero.it
#museoomero

21 febbraio: Le monete di Ancona

locandina

Il Museo Tattile Statale Omero di Ancona ha realizzato 5 disegni a rilievo di altrettante monete in esposizione al Museo della Città di Ancona dal 21 febbraio e per due settimane.

Il 21 febbraio, alle ore 16,30 le sale del Museo cittadino saranno animate dal Dott. Piero Romagnoli in collaborazione con il Museo Tattile Statale Omero per la presentazione della grande storia numismatica Anconetana. 

Dalla prima misteriosa moneta greca con il gomito e la scritta ANKON, al periodo medievale, quando Ancona era una prospera Repubblica Marinara, ai Papi del Cinquecento che concessero ad Ancona il diritto di battere monete che sono autentiche opere d’arte, al turbinoso periodo napoleonico, alla sfortunata Repubblica Romana di Mazzini e Garibaldi. Ancona in un lunghissimo arco di venti secoli ha coniato diverse centinaia di monete. Alcune introvabili, altre rare e costose, altre infine molto comuni e alla portata di tutte le tasche, le monete d’Ancona raccontano la storia di una città al centro di commerci e di lotte, e fanno affiorare pezzi di vita vissuta di centinaia d’anni fa.
L’evento fornisce non solo una panoramica visiva di tutta la storia della monetazione anconetana, ma dà anche la possibilità di vedere, toccare e ammirare molti piccoli gioielli di antiquariato.

Per due settimane le monete e la produzione tiflodidattica rimarranno in mostra presso il Museo della Città.

Ingresso gratuito.

Per maggiori informazioni
Museo della città
0712225037
museodellacitta@comune.ancona.it

Graduatoria selezione servizio civile regionale – Garanzia Giovani

PROGETTO: Comunicare il museo: innovazione, accessibilità, creatività che si attiverà ad aprile 2016 presso il Museo Tattile Statale Omero.
Sede: Museo Tattile Statale Omero.

GRADUATORIA APPROVATA
I primi quattro classificati idonei sono selezionati per compiere il servizio civile regionale – GG, gli altri idonei rimangono di riserva in caso di rinuncia dei designati.

20 – 23 febbraio: La Festa del Braille

locadina

20 – 23 febbraio 2016, Ancona

In occasione della Giornata Nazionale del Braille (21 febbraio) il Museo Tattile Statale Omero e l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti – Sezione Provinciale di Ancona organizzano una serie di eventi nel capoluogo marchigiano per promuovere la conoscenza e l’importanza dell’ingegnoso codice di lettura e scrittura a rilievo ideato nell’800 da Louis Braille.

20 febbraio ore 16-20
Informagiovani Ancona – Piazza Roma
Prove libere di Braille

Punteruoli, tavolette, dattilobraille tutti gli strumenti utili vi aspettano per provare l’alfabeto tattile guidati da esperti. Alle 17,30 musica con il gruppo Sweet anime e aperitivo. Ingresso libero.

21 febbraio ore 17-19
Museo Tattile Statale Omero – Mole Vanvitelliana
Libri tattili con un po’ di Braille

Laboratorio per famiglie (bambini 4 – 10 anni) per leggere insieme libri con parole e immagini da toccare e costruire il primo libro tattile di famiglia. Gratuito. Prenotazione obbligatoria t. 0712811935 email didattica@museoomero.it

22 e 23 febbraio
Secondaria di primo grado “Marconi” – Istituto Comprensivo Grazie Tavernelle
A scuola di Braille

Lezioni di Braille agli alunni della scuola media Marconi a cura dell’UICI – Sezione Provinciale di Ancona

Iniziativa in collaborazione con il Servizio Civile Nazionale e il Servizio Civile Regionale – Garanzia Giovani.

Info
Museo Tattile Statale Omero
Mole Vanvitelliana – Banchina Giovanni da Chio 28
t. 0712811935
email didattica@museoomero.it
#museoomero

19 febbraio: Effetto Luce al Museo Omero

logo m'illumino di meno

19 febbraio 2016 ore 16 – 19
Museo Tattile Statale Omero, Ancona

Venerdì 19 febbraio il Museo Tattile Statale Omero partecipa alla giornata sul risparmio energetico “Mi illumino di meno”, pensata dal programma radiofonico Caterpillar di Rai Radio 2, giunta alla sua dodicesima edizione.

Le sale del Museo Omero dalle 16 alle 19 saranno illuminate con un’inedita lampada a led di alta tecnologia e ultima generazione, ideata e progettata in esclusiva per l’occasione dall’azienda Effetto Luce spa di Recanati. La lampada è dotata di filtri anti-abbaglianti che assicurano un ottimo comfort visivo e di filtri anti-UV utili a evitare il deterioramento delle opere; garantisce un’eccellente resa cromatica, restituendo i colori ad altissima fedeltà; è, inoltre, orientabile e dimmerabile. Queste caratteristiche sono ideali per i fruitori vedenti e, al contempo, migliorano i contrasti visivi a beneficio delle persone ipovedenti.

Si rinnova dunque nella giornata M’illumino di meno la collaborazione fra il Museo Omero e l’azienda Effetto Luce sempre più affermata nell’illuminotecnica di spazi espositivi e musei.

Link esterni

10 – 12 febbraio: il Museo Omero presente alla Conferenza Zero Project 2016

locandina

10 – 12 febbraio 2016, Vienna

Il Museo Tattile Statale Omero è presente con i propri materiali promozionali  dal 10 al 12 febbraio nello Showroom di  Zero Project 2016, Vienna a testimoniare il suo impegno nell’ambito dell’accessibilità ai beni culturali per i disabili visivi.

La conferenza che si svolge a Vienna, organizzata dalla Fondazione Essl, Austria, dal World Future Council e dal European Foundation Centre alle Nazioni Unite di Vienna.

L’obiettivo di quest’anno è evidenziare fino a 100 politiche e pratiche innovative in materia di integrazione scolastica da tutto il mondo; 30 sessioni plenarie e workshop; uno spazio espositivo; raccogliere 500 innovatori e opinion leader provenienti da più di 70 paesi.

14 febbraio – L’amore è cieco: cena al buio per San Valentino

Locandina

Domenica 14 febbraio 2016
Mole Vanvitelliana – Ancona

Prenotazioni chiuse

La favola di Amore e Psiche torna ad ammaliarci in occasione di San Valentino con “L’amore e cieco”.

Nato dalla collaborazione tra Museo Tattile Statale Omero e Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti l’evento si compone di una visita bendata in coppia alla collezione del Museo alle 18,30, seguita da una romantica e coinvolgente cena al buio, dove il menù creato per l’occasione verrà servito dalle mani esperte dei non vedenti.
Tra una portata e l’altra giochi accattivanti per allenare i sensi.

In collaborazione con il Servizio Civile Nazionale e Servizio Civile Regionale – Garanzia Giovani.

Info

Il contributo per l’iniziativa è di euro 35,00 a persona. Parte dell’incasso sarà devoluto all’U.I.C.I. – sez. provinciale di Ancona.
Prenotazione obbligatoria entro venerdì 12 febbraio Tel. 071 2811935 Email: didattica@museoomero.it 
Intolleranze o esigenze particolari vanno segnalare al momento della prenotazione. Posti limitati.