Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

A Pasqua e Pasquetta c’e’ una Sorpresa che ti aspetta!

Pacco a sorpresa Pasqua Museo Omero

Per le festività pasquali – domenica 5 e lunedì 6 aprile – è prevista la consegna di tanti Pacchi a Sorpresa al Museo Tattile Statale Omero.

Che cosa conterranno? Cioccolato? Opere d’arte? Secondo noi tante attività e curiosità tutte da scoprire girovagando tra le sale del Museo.

Per bambini da 5 a 10 anni.
Prenotazione consigliata.
Ingresso libero.
Attività gratuita fino ad esaurimento scorte!
Orario apertura Museo domenica 5 e lunedì 6 aprile: 10 -13 e 16 -19.

Per le festività pasquali – domenica 5 e lunedì 6 aprile – è prevista la consegna di tanti Pacchi a Sorpresa al Museo Tattile Statale Omero.

Che cosa conterranno? Cioccolato? Opere d’arte? Secondo noi tante attività e curiosità tutte da scoprire girovagando tra le sale del Museo.

Per bambini da 5 a 10 anni.
Prenotazione consigliata.
Ingresso libero.
Attività gratuita fino ad esaurimento scorte!
Orario apertura Museo domenica 5 e lunedì 6 aprile: 10 -13 e 16 -19.

Marche in a Day: la sfida tra instagramers Ancona al Museo Omero

instargramers ancona

Domenica 29 Marzo 2015 si svolgerà “Marche in a Day”, una sfida a suon di scatti che vede coinvolte tutte le community provinciali delle Marche (Instagramers Ancona, Instagramers Fermo, Instagramers Pesaro e Urbino, Instagramers Macerata, Instagramers Piceni), dove tutti i marchigiani residenti o che vivono lontano, chi ha visitato le Marche, chiunque ha immagini delle Marche è invitato a raccontarla attraverso l’hashtag di giornata #marcheinaday.

Marche in a Day sarà infatti dedicata alla scoperta dei capoluoghi di provincia della regione Marche ed ogni community avrà a disposizione un team di 15 Instagramers per raccontare in tempo reale le bellezze del luogo su Instagram e su Twitter.

Un’idea originale e divertente che con la scusa della “sfida” permette di mettere di in vetrina le città marchigiane sui social networks.

Il gruppo degli Instagramers Ancona sarà al Museo Tattile Statale Omero e alla Mole Vanvitelliana a partire dalle ore 9.00.

Il team degli @IgersAncona: Giulia Balerci (@asuna2293), Emi Centu (@emidiapason), Flavio Romagnoli (@flavio_romagnoli), Francesco Merenda (@fra_mere), Alessandro (@ilcavallopazzo), (@legoprojectphoto), Luisa De Sanctis (@luisades), Matteo Silvestrini (@matteosilve), Melania (@melsa86), Barbara (@micagonewild), Pier Luigi (@pierlu__igi), Mary (@piccolauma), Nicoletta (@trinityquepasa), Umberto Bongiovanni (@umhberto), Veronica (@veoeov)

Una giuria di qualità di professionisti web e fotografi, dovranno decretare la commmunity più brava e più social: Massimiliano Polacco (Direttore ConfCommercio Marche Centrali – @maxpolacco), Ezio Totorizzo (Travel Blogger – @eziomrlifestyle), Erica Firpo (Giornalista e Instagramer americana – @ericafirpo), Antonio Amendola (Fotografo e founder di Shoot 4 Change – @antonioamendola) e Luca Conti (esperto di strategie social e web @pandemia).

Il consiglio è seguire dalle 10.30 di domenica 29 Marzo l’hashtag #marcheinaday su Instagram e Twitter e di partecipare! Infatti ogni utente, anche turista, potrà utilizzare l’hashtag #marcheinaday per raccontare con i suoi occhi i luoghi che ha visitato promuovendo le Marche come destinazione turistica.

26 – 28 marzo: Progetto internazionale Per una cultura ebraica accessibile

Museo Ebraico del Belgio

Dal 26 al 28 marzo 2015 due operatori del Museo Omero, il Responsabile dei Progetti Speciali, Andrea Sòcrati e la volontaria del Servizio Civile Regionale, Alessandra Frontini, saranno al Museo Ebraico del Belgio a Bruxelles per un progetto dal titolo “Per una cultura ebraica accessibile”.

Il progetto prevede l’allestimento al museo belga di alcune opere fruibili tattilmente (termografie a rilievo e sculture) e di supporti tiflo-didattici già presentati nella mostra multisensoriale “Passaggi, Le parole dell’umanità attraverso la cultura ebraica” curata da Andrea Sòcrati presso la Mole Vanvitelliana nel periodo settembre 2014 e gennaio 2015. Le opere, realizzate da Andrea Sòcrati e di proprietà del Museo Omero, saranno donate al Museo belga, dove rimarranno in esposizione permanente e utilizzate per attività con persone non vedenti.

Il progetto prevede due giornate di studio e di scambio, dove gli operatori del Museo Omero svolgeranno attività di formazione sull’accessibilità agli operatori museali belga.

Allegato:

Link esterno

Il progetto Il museo di tutti e per tutti

La Regione Marche – Assessorato alla Cultura in collaborazione con il Museo Tattile Statale Omero di Ancona ha promosso un ampio progetto, unico in Italia, volto al potenziamento della fruizione degli istituiti museali e contestualmente alla formazione degli operatori.

L’obiettivo è quello di rendere i musei marchigiani spazi aperti, accessibili a tutti, compresi i disabili fisici, psichici e sensoriali, luoghi di incontro, educazione e formazione.

Il progetto prevede un incontro informativo di sensibilizzazione alle tematiche della disabilità e un corso di formazione, destinato a trasferire le competenze necessarie a favorire l’accessibilità ai beni ed ai luoghi della cultura ad un pubblico sempre più ampio di utenti.

Sono inoltre in atto interventi specifici in 31 musei ed è in corso una campagna di rilevamento sullo stato della accessibilità dei musei marchigiani, premessa per uno studio organico che verrà promosso attraverso i canali culturali e turistici del settore.

Link interno

Link esterni

27 maggio – 2 giugno: Tour Portogallo da Sud a Nord

27 maggio 2015 – 2 giugno 2015
Iscrizioni entro il 23 marzo 2015

Organizzazione tecnica: Conero Viaggi e Turismo – Ancona.
Per informazioni e chiarimenti contattare Daniela Bottegoni al numero 339 8007222.

Un viaggio che parte dal Sud del paese e si conclude a Porto: il giusto mix per visitare le principali località del paese con un ritmo rilassante.

Programma

1° giorno 27.05
Italia / Lisbona
Partenza con volo di linea da Roma Fiumicino e Bologna per Lisbona. Arrivo, incontro con l’assistente parlante italiano e trasferimento. Cena e pernottamento in hotel.

2° giorno 28.05
Lisbona
Intera giornata dedicata alla visita della capitale del Portogallo. Lisbona si estende su sette colline panoramiche percorse da viuzze tipiche e dalle quali si gode di una bella vista sull’intera città, sull’estuario del fiume Tago, sui lunghi ponti che lo attraversano e infine sull’Oceano. La visita percorre sia il centro storico – raccolto attorno al quartiere della Baixa e dominato dall’Alfama e dal Castello di Sao Jorge – sia l’area di Belém, dove sono situati alcuni dei monumenti simbolo della città: il Monastero di Sao Jeronimos, il monumento alle scoperte e la Torre di Belém. Pranzo in ristorante, cena e pernottamento in hotel.

3° giorno 29.05
Lisbona/Cascais/Sintra/ Obidos/ (100 km ca)
Prima colazione e partenza per la cittadina costiera di Cascais. Proseguimento per Sintra, residenza estiva dei re portoghesi immersa in una natura rigogliosa: visita del Palazzo Nazionale, celebre per i due grandi camini che si innalzano a forma di cono. Pranzo in ristorante e proseguimento per Obidos, incantevole città-museo con le stradine lastricate, le mura, il castello (oggi sede di una Pousada storica) ed i tipici edifici in calce bianchi, gialli e blu. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

4° giorno 30.05
Obidos / Alcobaca/Nazarè/ Batalha/ Coimbra (170 km ca)
Prima colazione e partenza per Alcobaca e arrivo a Nazarè, pittoresco villaggio di pescatori affacciato sull’Oceano. Pranzo in ristorante a base di pesce e proseguimento per Batalha dove si visiterà il Monastero di Santa Maria della Vittoria, dedicato alla vittoria dei portoghesi sugli spagnoli. Arrivo a Coimbra, tempo a disposizione, cena e pernottamento in hotel.

5° giorno 31.05
Coimbra/Aveiro/Porto (125 km ca)
Prima colazione e visita dell’antica Università e breve passeggiata nel centro storico. Proseguimento per Aveiro, “piccola Venezia” cittadina caratterizzata da pittoreschi canali, passeggiata nel quartiere dei pescatori. Pranzo in ristornate. Arrivo a Porto, in tardo pomeriggio. Cena e pernottamento in hotel.
Nota: la biblioteca barocca dell’Università è talvolta impegnata per manifestazioni durante le quali la visita turistica non può essere effettuata.

6° giorno 1.06
Porto
Prima colazione ed intera giornata dedicata alla visita di Porto, la seconda città del Portogallo e capitale virtuale della regione del Nord. Giro panoramico in bus e proseguimento a piedi per la visita dell’affascinante centro storico affacciato sul fiume Douro e caratterizzato da case dalla bellezza autentica, rivestite di antiche maioliche; visita interna del neoclassico Palacio da Bolsa con la sua sala in stile moresco.
Pranzo in una cantina di produzione del vino Porto sulla sponda opposta del fiume (Vila Nova de Gaia), visita della cantina e degustazione. Proseguimento del tour della città, cena in ristorante del centro e pernottamento in hotel

7° giorno 2.06
Porto / Italia
Prima colazione in hotel e trasferimento in tempo utile in aeroporto e partenza per il rientro in Italia (aeroporto Roma Fiumicino).

Quota di partecipazione
Quota di partecipazione a persona in doppia minimo 25 : € 1.130,00
In doppia minimo 20: € 1.175,00
In singola minimo 25: € 1.335,00
In singola minimo 20: € 1.380,00

La quota comprende:
Tour Portogallo 7gg/6nt
Hotel cat 3* e 4*
Trattamento di pensione completa
Trasferimenti arrivo e partenza
Bus a disposizione per l’intero periodo
Guida/accompagnatore durante il tour
Assicurazione medico bagaglio
Assicurazione rischio annullamento
Assicurazione annullamento viaggio
Tasse aereoportuali

La quota non comprende:
extra personali e mance
bevande
tutto quanto non espressamente indicato in programma
Gli ingressi ai monumenti, normalmente a pagamento in extra, sono previsti free nel rapporto 1 ad 1 tra non vedenti ed accompagnatori.

Iscrizione e pagamento:
Le adesioni andranno effettuate entro il 23 marzo 2015 con il versamento di un acconto di pari a 300 euro a persona per la doppia e 330 per la singola da versare presso la Conero Tour di Corso Stamira n. 31 60122 Ancona o da bonificare presso le seguenti coordinate bancarie:

BANCA POPOLARE ANCONA – DIP 255
C/C INTESTATO A
CONERO VIAGGI E TURISMO SRL
IBAN IT48I0530802684000000018091
SWIFT BLOPIT22

Indicare nella causale “Viaggio Portogallo + nome e cognome”.

Il saldo finale dovrà essere effettuato entro 30 giorni dalla partenza.

Per informazioni e chiarimenti contattare Daniela Bottegoni al numero 339 8007222.
Essendo i posti limitati, l’accettazione delle adesioni seguirà l’ordine di arrivo dell’avvenuto pagamento dell’anticipo da trasmettere via fax al numero 071 31602 specificando nome e cognome dei partecipanti.

N.B. Per i partecipanti non vedenti e ipovedenti è indispensabile avere un proprio accompagnatore. E’ possibile un accompagnatore per un singolo partecipante o un accompagnatore per coppia.

26 marzo: Aldo Grassini relatore al convegno Pompei per tutti

Locandina

Giovedì 26 Marzo 2015 ore 15
Pompei – Hotel Pompei Resort

Giovedì 26 marzo Aldo Grassini, Presidente del Museo Tattile Statale Omero interverrà al Convegno “Pompei per tutti – ricerca per una moderna accessibilità” organizzato dal Centro Internazionale per gli Studi Pompeiani con una relazione dal titolo “Accessibilità: una rivoluzione culturale”.

Allegato

Link esterno

21 marzo: Gracias a la vida – Dedicato a Pablo Neruda

Locandina

Sabato 21 marzo 2015 ore 17
Giornata Mondiale della Poesia
Museo Tattile Statale Omero

In occasione della Giornata Mondiale della Poesia, il Museo Tattile Statale Omero vi invita ad un pomeriggio dedicato a “PABLO NERUDA”.

Le poesie saranno lette da Milena Costantini con interventi di musica cilena e argentina eseguiti da M. Grazia Barboni (voce e chitarra).

Info

Ingresso libero.
Museo Tattile Statale Omero – Mole Vanvitelliana – Banchina Giovanni da Chio 28
tel. 0712811935
email: didattica@museoomero.it

21 marzo: il Museo Omero a Uno sguardo oltre il limite

Locandina

Sabato 21 marzo 2015 ore 14 – 18.30
Gradara, Teatro comunale

Sabato 21 marzo Annalisa Trasatti, Cooperativa Sociale Opera, Coordinatrice Servizi Museo Omero, interverrà al seminario di formazione “Uno sguardo oltre il limite” organizzato da Gradara Innova con la relazione “Da una didattica accessibile ad una didattica per tutti … fuori e dentro il Museo”.

Il seminario è rivolto ad insegnanti, educatori, formatori, guide e accompagnatori turistici, animatori, operatori culturali e museali, con testimonianze e progetti di esperti e realtà museali all’avanguardia in questo settore, provenienti da tutto il territorio nazionale.

È assicurato il servizio di interpretariato da e in lingua dei segni italiani.

Parteicpazione gratuita. Prenotazione obbligatoria.

Allegato

Link esterno

20 marzo: una delegazione di studiosi giapponesi in visita al Museo Omero

Venerdì 20 marzo 2015
Museo Tattile Statale Omero

Venerdi 20 marzo dalle 12 alle 16 una delegazione giapponese composta da 6 persone tra docenti universitari, uno scultore e alcuni specializzandi in materia di pedagogia del patrimionio e scienze dell’educazione sarà in visita al Museo Tattile Statale Omero.

Il viaggio segue nasce da un primo incontro avvenuto al Museo nel 2014 con l’organizzatrice TAKAHASHI Haruna – Dottoranda in Scienze dell’educazione alla Tohoku University
in visita studio in Italia, seguito da un ulteriore incontro il 2 Agosto 2014 al National Children’s Castle in occasione di una conferenza tenuta da Annalisa Trasatti su invito del “Comitato per l’attività artistica dei non vedenti”, l’organizzazione no profit legata alla Tom Gallery di Tokyo, diretta da Kiyoshi Iwasaki.

La delegazione sarà presente per parlare con il Presidente GRASSINI e lo staff del Museo delle tematiche sull’accessibilità all’arte, delle proposte didattiche multisensoriali per tutti, e delle strategie e modalità di condivisione della cultura tra vedenti e non vedenti.

Link esterni