Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Premio Zamenhof – Le Voci della Pace, sesta edizione

Immagine della scultura Segni (bronzo, 1994) di Sguanci

Premio "Umberto Stoppoloni - le integrazioni impossibili"
Concerto lirico.
Venerdì 7 dicembre ore 21,00.
Teatro Sperimentale, Via Redipuglia, Ancona.
Ingresso libero.

Il Museo Tattile Statale Omero vi propone un'altra manifestazione da non perdere.
Il Premio "Zamenhof - Le Voci della Pace", cui abbiamo dato il nostro Patrocinio, è nato cinque anni or sono per iniziativa della Federazione Esperantista Italiana allo scopo di richiamare l'attenzione dei mezzi di comunicazione non soltanto sulla negatività, che domina incontrastata le nostre cronache, ma su alti valori quali la pace, la solidarietà internazionale, il rispetto per i popoli, le culture e le lingue, che ispirano l'impegno etico e civile di tanti uomini e di tante donne che rappresentano, a volerli scoprire, altrettanti esempi di vita da additare alle giovani generazioni. Il mondo non è così brutto come vogliono dipingerlo!

Il Premio "Umberto Stoppoloni - Le Integrazioni Impossibili", nato e cresciuto in simbiosi con lo "Zamenhof", pone l'accento su alcune sfide sociali apparentemente impossibili e capaci, invece, di trionfare su situazioni senza sbocco con la forza dell'amore.

Per il 2007 il Premio "Zamenhof" (consistente nelle sculture bronzee realizzate da Loreno Sguanci) sarà assegnato a:

  • Stefania Casini, regista cinematografica e televisiva, per la serie di documentari "America Latina" e "Preti di Strada" su l'impegno civile di alcuni personaggi femminili del Sudamerica e sulla lotta di preti coraggiosi contro la prostituzione di giovani immigrate africane;
  • Gianfranco D'Anna, Vicedirettore del GR1, per la serie di trasmissioni radiofoniche "Pianeta Dimenticato" che scavano su realtà complesse e apparentemente lontane in cui s'intrecciano le miserie seminate dalla guerra e dalla povertà, ma anche le mirabili potenzialità di popoli ai confini del mondo;
  • Manuela Dviri, giornalista israeliana, per il suo impegno pacifista in una difficile realtà di guerra in cui riesce a far collaborare Palestinesi ed Israeliani in un comune impegno di riscatto dell'uomo dalla miseria del dolore e dell'odio.

Il Premio "Stoppoloni" sarà assegnato per il 2007 all'Associazione "Il Risveglio", che si adopera per restituire una luce di speranza nella vita alle famiglie di soggetti in coma profondo.
Condurranno la presentazione Francesca Alfonsi e Andrea Carloni.
Concluderà la serata un concerto lirico in collaborazione con l'Associazione Amici della Lirica "Franco Corelli" con la partecipazione del soprano Chiara Angella e del Baritono Silvio Zanon, al pianoforte il m.o Angelo Sampaolesi.

Promuovono la manifestazione:
La Federazione esperantista italiana e la provincia di ancona
con il patrocinio della Regione Marche, del Comune di Ancona e del Museo Tattile Statale Omero.
Sponsor: Citroen, fratelli Pieralisi ed Economia e ultura.

La cittadinanza è invitata a partecipare.