Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Biennale Arteinsieme

logo biennale arteinsieme

Arteinsieme nasce nel 2003 – Anno Europeo delle Persone con Disabilità – come mostra collettiva di artisti e studenti dell’allora Istituto Statale d’Arte di Ancona, con la volontà di favorire l’inclusione sociale attraverso le molteplici possibilità offerte dall’arte.

Dall’edizione del 2011, Arteinsieme è promossa dal Museo Omero a livello nazionale e si rivolge al mondo della scuola (dall’infanzia alle Accademie di Belle Arti – e dall’edizione del 2013 fino all’edizione del 2019 – anche ai Conservatori Statali di Musica) e ai musei e ai luoghi della cultura.

La manifestazione si avvale di artisti testimonial d’eccezione: nel 2011 lo scultore Walter Valentini, nel 2013 l’artista Michelangelo Pistoletto e il compositore Nicola Piovani, nel 2015 lo scultore Giuliano Vangi e il soprano Carmela Remigio. Nel 2017 i Maestri Mimmo Paladino e Salvatore Accardo, nel 2019 la scultrice Rabarama e il Maestro Michele Mariotti.

Nel mondo della scuola, gli studenti sono chiamati a partecipare a concorsi che prevedono la realizzazione di opere e prodotti artistici multisensoriali e fruibili anche tattilmente, ispirati alla poetica dell’artista testimonial. I giovani selezionati hanno la possibilità di poter vedere esposti i propri lavori in mostra assieme alle opere dell’artista testimonial che, insieme al Presidente del Museo Omero, decreta il vincitore dell’edizione: un’esperienza veramente unica.

Musei e i luoghi della cultura sono invitati a realizzare attività accessibili e inclusive finalizzate a favorire la più ampia partecipazione del pubblico con disabilità e proveniente da culture altre. Una vera e propria chiamata alle armi di cui il Museo Omero si fa promotore, offrendo il proprio supporto tecnico e promuovendo in ambito nazionale le diverse iniziative dei singoli musei alle associazioni di settore e nei principali canali web.


La Biennale si fa promotrice da oltre 10 anni di temi come la valorizzazione del patrimonio artistico contemporaneo, l’accessibilità dell’arte e ai beni culturali, l’arricchimento dell’esperienza estetica attraverso un approccio all’arte multisensoriale, il rispetto e la conoscenza delle diversità e delle culture, divulgando il messaggio del Museo Omero su territorio internazionale e promuovendo l’apertura dei luoghi della cultura a tutti, nella convinzione del forte potere sociale che ha l’arte, che si vive ed esperisce insieme.

Arteinsieme è promossa dal Museo Tattile Statale Omero – TACTUS Centro per le Arti Contemporanee, la Multisensorialità e l’Interculturalità, in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo tramite la Direzione Generale Educazione, Ricerca e Istituti culturali – Servizio I – Centro per i Servizi Educativi (Sed) del MiBACT e la Direzione Generale arte e architettura contemporanee e periferie urbane e la Direzione Generale Musei – Servizio II – Gestione e Valorizzazione dei Musei e dei Luoghi della Cultura e con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, ed in collaborazione, per le iniziative nella Regione Marche con il Liceo Artistico “Edgardo Mannucci” di Ancona.