Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Una delegazione cinese al Museo, visita promossa dal Ministero degli Affari Esteri

Sabato 23 giugno 2007 alle ore 11.30 una delegazione cinese sarà in visita al Museo Tattile Statale Omero, accolta dal Presidente Roberto Farroni e dal prof. Aldo Grassini. La visita rientra nell'ambito di un progetto di collaborazione legislativa, tra Governo Cinese e Governo italiano, sull'ammodernamento della legislazione Cinese in materia di disabilità.

La compagnia cinese, a Roma da domenica 17 giugno, ha dato avvio ad impegnativi e proficui contatti tecnici e scientifici. Composta da 16 fra dirigenti e funzionari pubblici, la delegazione, guidata dal Deputy Director General Ma Yu'er è venuta in Italia per confrontarsi sulle tematiche più urgenti e sui settori dove è maggiormente necessario un intervento aggiornato e rispondente alle sempre nuove esigenze del settore.

In particolare i settori in cui si sono confrontate le attività dei due Paesi sono: la legge quadro, l'istruzione, il lavoro, l'eliminazione delle barriere architettoniche sensoriali informatiche e la strutturazione di una legge su patenti di guida per i disabili, la riabilitazione.

Il Dott. Urbano Stenta, esperto del Ministero degli Affari Esteri e per i progetti di cooperazione con i paesi in via di sviluppo sulle politiche della disabilità e responsabile scientifico del progetto, ha voluto includere in questo viaggio formativo anche la visita al Museo Tattile Statale Omero, modello internazionale di superamento delle barriere sensoriali nell'ambito culturale. Anch'egli presente alla visita presso il museo.

Allegati