Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

4 novembre: Il Museo di tutti e per tutti – Presentazione interventi realizzati dai Sistemi Museali delle province di Ancona e Macerata

Nella mattinata di mercoledì 4 novembre alle ore 11, presso l'Aula Verde della Regione Marche (via Tiziano 44, Palazzo Leopardi, Ancona), alla presenza dell'Assessore Regionale alla Cultura, sarà presentato il risultato del lavoro svolto dal Sistema Museale della Provincia di Ancona e dal Sistema Museale della Provincia di Macerata per la realizzazione del progetto "Il museo di tutti e per tutti", che vedrà anche la partecipazione dei responsabili dei musei coinvolti e di tutto lo staff tecnico che ha portato a termine il lavoro.

Il progetto, promosso dalla Regione Marche - Assessorato alla Cultura, in collaborazione con il Museo Tattile Statale Omero e con i Sistemi Museali della Provincia di Ancona e Macerata, è dedicato al miglioramento dell’accoglienza e della fruizione delle strutture museali ai disabili fisici e sensoriali.

Un intervento unico in Italia che vuole aprire le porte delle collezioni museali ai portatori di handicap creando per loro percorsi dedicati, supportati da sistemi tecnico digitali e da personale specializzato nella loro accoglienza.

Sistema Museale della Provincia di Ancona - Il progetto

Il Sistema Museale della Provincia di Ancona per il progetto "Il Museo di tutti e per tutti" ha elaborato, con la consulenza tecnica del Museo Omero, una serie di percorsi tattili tematici all'interno di alcune raccolte museali delle Province di Ancona e di Pesaro-Urbino, guidati da personale specializzato e dotati di soluzioni tecnico-didattiche rivolte ai disabili uditivi e visivi. Per ciascuno dei 10 musei sono state realizzate 7 videoguide, di cui una di presentazione del museo in LIS (Lingua Italiana Segni ), una di presentazione del museo con sottotitoli in inglese e musica, una di presentazione del museo in italiano con voce narrante e musica, una sulla collezione del museo in italiano con voce narrante e musica, una sulla collezione con sottotitoli in inglese e musica, una sulla storia del museo in italiano con voce narrante e musica, una sulla storia del museo con sottotitoli in inglese e musica. All’interno delle sale dei 10 musei sono stati allestiti 3 pannelli per ciascun museo con Tag NFC e codici QRcode. Le videoguide sono consultabili sul canale You Tube dedicato al progetto "Il Museo di tutti e per tutti". Alla realizzazione del progetto hanno collaborato l'Unione Montana del Catria e Nerone, la Provincia di Pesaro-Urbino e l'Officina Creativa Montefeltro. La realizzazione tecnica è stata affidata alla Crakers Film I.F.P. con la collaborazione della LISten snc per l’interpretariato in LIS.

Sistema Museale della Provincia di Macerata - Il progetto

Il Sistema Museale della Provincia di Macerata per il progetto "Il Museo di tutti per tutti" ha realizzato interventi volti a favorire la fruibilità dei musei nelle province di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata in stretta collaborazione con il Museo Tattile Statale Omero di Ancona. Il principio sul quale il progetto si basa è che la conoscenza che avviene attraverso le proprie mani, costituisca un'esperienza sensoriale di straordinario interesse, tanto per non vedenti che per vedenti, rappresentando una nuova e più approfondita modalità per accedere ad una vera e completa conoscenza della realtà che ci circonda. Si è voluto così abbattere il muro che preclude, in quasi tutti i musei del mondo, la via percettiva attraverso il tatto. Per ciascuno dei 16 musei sono stati predisposti adeguati percorsi di visita, individuando, tra gli oggetti musealizzati, quelli destinati all'esplorazione tattile. Sono stati poi realizzati sussidi alla visita di tipo tattile, quali bassorilievi in resina delle opere pittoriche, guide di sala a rilievo e in braille, schede di sala in braille, cassetti tattili e ricostruzioni 3D in scala di edifici archeologici. È stato inoltre messo a disposizione degli utenti un servizio di traduzione in lingua dei Segni LIS (a pagamento), attraverso una convenzione con le associazioni di interpreti. Il materiale prodotto sarà consultabile sul sito regionale dei musei, oltre che su quello del Sistema Museale della Provincia di Macerata e su quelli delle istituzioni e dei musei coinvolti nel progetto. Hanno attivamente collaborato alla realizzazione del progetto la rete dei Musei Sibillini e la rete dei Musei Piceni.

I MUSEI coinvolti:

PROVINCIA DI ANCONA

  • Castelfidardo, Museo Internazionale della Fisarmonica
  • Fabriano, Museo della Carta e della Filigrana
  • Falconara Marittima, Museo della Resistenza
  • Morro d'Alba, Museo della Cultura Mezzadrile Utensilia
  • Serra de' Conti, Museo delle Arti Monastiche Le stanze del tempo sospeso

PROVINCIA DI ASCOLI PICENO

  • Montefiore dell'Aso, Polo museale di San Francesco
  • Offida, Polo museale di Palazzo De Castellotti
  • Ripatransone, Museo Civico di Palazzo Bonomi Gera; Museo Archeologico C. Cellini
  • San Benedetto del Tronto, Polo museo del mare: Museo delle Anfore e Museo Ittico A. Capriotti

PROVINCIA DI FERMO

  • Monte Rinaldo, Museo Civico Archeologico
  • Montefalcone Appennino, Polo museale Palazzo Felici: Museo dei Fossili e dei Minerali
  • Montefortino, Polo museale di Palazzo Leopardi: Pinacoteca Civica “F. Duranti”
  • Monterubbiano, Polo culturale San Francesco
  • Smerillo, Museo dei Fossili e dei Minerali

PROVINCIA DI MACERATA

  • Camerino, Polo museale di San Domenico: Pinacoteca e Museo Civico Archeologico
  • Civitanova Marche, Pinacoteca Civica e Galleria d’Arte Moderna M. Moretti
  • San Severino Marche, Pinacoteca Civica “Tacchi Venturi” e Museo Archeologico G. Moretti
  • Tolentino, Museo Internazionale dell'umorismo nell'arte e Museo Civico Archeologico

PROVINCIA DI PESARO URBINO

  • Apecchio, Museo dei Fossili e dei Minerali del Monte Nerone
  • Mercatello sul Metauro, Museo di San Francesco
  • Piandimeleto, Musei del Castello dei Conti Oliva: Museo del lavoro contadino
  • Sant'Angelo in Vado, Museo Civico Antiquarium
  • Sassocorvaro, Museo della Rocca Ubaldinesca

Link esterni: