Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

22 giugno: Visitare Ancona con gli occhi di William Turner

Ancona disegnata da William Turner - Fonte: JMW Turner, Immagine (c) Tate

Domenica 22 giugno 2014

Il Museo Tattile Statale Omero collabora a una interessante iniziativa, "Il Grand Tour nelle Marche - Ancona vista da Joseph Mallord William Turner e dai suoi contemporanei", che è parte di Art Maps, un progetto di ricerca promosso da Horizon Digital Economy Research (Università di Nottingham), Tate e Università di Exeter. Art Maps ha l'obiettivo di esplorare la relazione tra opere d'arte e luogo attraverso l'utilizzo di nuove tecnologie. La collezione Tate, che comprende quasi 75.000 opere, può essere visualizzata su una mappa attraverso il sito http://artmaps.tate.org.uk, dove si possono anche vedere gli oltre 30 sketch di Turner realizzati ad Ancona.

Domenica 22 giugno un gruppo di circa 12 persone parteciperà ad una visita guidata inedita di Ancona: l'idea è cercare di vedere la città con gli occhi dei turisti inglesi del Grand Tour come appunto William Turner che è stato in città nel 1819. Il ritrovo è presso la Mole Vanvitelliana alle 16,30, dove verrà presentato il progetto e si effettueranno le registrazioni; da qui si partirà verso il rivellino della Mole, Porta Pia, Piazza della Repubblica, Piazza del Papa, Arco di Traiano, Arco Clementino, resti del Porto romano. Accanto alla voce di una guida tradizionale sarà possibile ricreare le atmosfere ottocetesche grazie alla tecnologia: si potranno infatti ascoltare brani audio che riportano le impressioni di viaggiatori dell'epoca e visionare i disegni originali realizzati da Turner dei medesimi luoghi grazie all'utilizzo di tablet messi a disposizione ai visitatori. Saranno inoltre riprodotti a rilievo alcuni disegno dell'artista per eventuali visitatori non vedenti. Dopo circa due ore di visita si ritornerà alla Mole Vanvitelliana per un aperitivo e per discutere dell'esperienza con i ricercatori dell'Università di Nottingham. L'evento terminerà alle ore 20.00.

Vuoi partecipare al focus group?

Chiunque fosse interessato a vivere questa esperienza di visita puoi contattarci al numero 071 28 11935 o via email a segreteria@museoomero.it. Per motivi logistici (es. tablet disponibili), si possono accettare fino ad un massimo di 12 persone. Trattandosi di un'iniziativa di ricerca, è importante rimanere fino alla discussione finale, che verrà registratata dai ricercatori, è indispensabile. Inoltre durante il percorso verranno realizzate foto e riprese video.

Immagine: disegno originale di JMW Turner, Immagine (c) Tate.