Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Venerdì 16 marzo: due appuntamenti da non perdere!

Locandina

Ore 15.30 Mole Vanvitelliana, Ancona: visita alla mostra "Vertigine del reale".
Ore 17.00 Sala del Rettorato, piazza Roma, Ancona: incontro "L'ARMONIA DEI SENSI. Immagini – parole – suoni – profumi"

Due appuntamenti da non perdere il prossimo venerdì 16 marzo.
Alle ore 15.30 il Museo Omero organizza una visita guidata alla mostra "Vertigine del reale" di Cristiano Berti, condotta dall'artista stesso. Pensata specificatamente per le persone con disabilità visiva, la visita è gratuita e aperta a tutti.
Vertigine del Reale, che ha riscosso un notevole successo di pubblico nelle prime tre settimane, è stata prorogata fino al 1 aprile.
La mostra è visitabile con ingresso gratuito dal giovedì alla domenica dalle 15:30 alle 19:30.

Alle ore 17.00 appuntamento alla Sala del Rettorato per l'incontro "L'ARMONIA DEI SENSI. immagini – parole – suoni – profumi", organizzato dalla F.I.D.A.P.A. BPW - Italy Ancona - Riviera del Conero in collaborazione con il Museo Tattile Statale Omero.
Si tratta di un momento dedicato alla multisensorialità, che inizierà con la proiezione di "Mojito", cortometraggio di Stefano Bruno, il primo progetto cinematografico multisensoriale pensato per un pubblico non vedente, in cui non ci sono commenti audio che descrivono ciò che accade, ma i dialoghi, le musiche e i profumi emanati descrivono e portano lo spettatore dentro la scena.

A seguire le interviste al regista Stefano Bruno e al 'naso' di Make up profumerie, Maurizio, a cura di Lucilla Niccolini.
Il film, che fa parte del progetto "L′altra luce del cinema" è finanziato dal Ministero per i Beni e le attività culturali ed è prodotto dalla 360 Degrees film Snc, in collaborazione con Hovofaber Film e Cbm Italia, un′associazione onlus per la prevenzione della cecità.

Alla realizzazione di questa iniziativa collaborano anche Alessia Sanges e Thomas Kestelin, volontari del Servizio Volontario Europeo realizzato grazie al contributo dell'Unione Europea attraverso il programma "Gioventù in azione".

Informazioni

Entrambi gli eventi sono gratuiti.
Prenotazione obbligatoria. Posti limitati.
Museo Tattile Statale Omero
Telefono 071 28 11 93 5.
E-mail: info@museoomero.it