Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Servizio Civile 2008 al Museo Omero scade il 7 luglio

L'arte in tutti i sensi

Il Museo Tattile Statale Omero accoglie presso la propria sede 4 volontari in Servizio Civile Nazionale con il progetto "L'Arte in tutti i sensi". La domanda di ammissione e la scheda dichiarazione, disponibili in allegato in fondo alla pagina, e una copia del documento di identità, dovranno pervenire entro le ore 14.00 del 7 luglio 2008 al seguente indirizzo: Museo Tattile Statale Omero, Via Tiziano 50, 60125 Ancona.
Venerdì 20 giugno ore 17.00 e martedì 24 giugno ore 9.30 al Museo Tattile Statale Omero giornata di approfondimento e di incontro con gli studenti dell’università, degli ultimi anni delle superiori e con tutti i giovani interessati a partecipare al progetto.
Ai volontari che parteciperanno al progetto del Museo Tattile Statale Omero saranno riconosciuti crediti formativi presso le seguenti università: Università degli Studi di Macerata; Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo".

Obiettivi del progetto

Il progetto si pone quindi come obiettivo generale la conservazione e l’aumento dei fruitori del Museo appartenenti alle diverse categorie (minorati della vista, visitatori, studiosi, studenti), a tale scopo si intende intensificare le iniziative culturali (incontri, mostre temporanee, giornate di studio), didattiche (diversificazione e aumento dell’offerta dei servizi didattici e di aggiornamento professionale) e promozionali, sempre mantenendo gli standard di qualità e gli obiettivi specifici del Museo. Il Museo Omero intende da una parte rispondere il più possibile alle esigenze culturali di un sempre maggior numero di utenti sia tra i minorati della vista che tra il pubblico normodotato e dall'altra vuole raggiungere una fascia di pubblico più ampia possibile tra quelli che, non vedenti e ipovedenti, non conoscono ancora il Museo e che non hanno potuto usufruire dei suoi servizi per migliorare la propria integrazione culturale.

Presentazione della domanda

La domanda di partecipazione in formato cartaceo, indirizzata direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto, deve pervenire allo stesso entro le ore 14.00 del 7 luglio 2008. Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione. La tempestività delle domande è accertata dall’ente che realizza il progetto mediante apposizione sulle stesse del timbro recante la data di acquisizione.
La domanda deve essere:

  • redatta in carta semplice, secondo il modello in "Allegato 2" del bando, attenendosi scrupolosamente alle istruzioni riportate in calce al modello stesso;
  • firmata per esteso dal richiedente, con firma da apporre necessariamente in forma autografa, accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale, per la quale non è richiesta autenticazione;
  • corredata dalla scheda di cui all'"Allegato 3", contenente i dati relativi ai titoli.

Il previsto certificato medico di idoneità fisica, rilasciato dagli organi del servizio sanitario nazionale, dovrà essere prodotto successivamente dai soli candidati utilmente collocati nelle graduatorie.
É possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile nazionale da scegliere tra i progetti inseriti nel bando, tra quelli inseriti nei restanti bandi regionali e delle province autonome, nel bando nazionale o in altri bandi contestualmente pubblicati. La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti inseriti nei bandi innanzi citati.

Le domande, redatte secondo il modello di cui all'allegato 2 e corredate dalla dichiarazione di cui all'allegato 3 del bando, debbono pervenire esclusivamente all'ente che realizza il progetto, entro il termine perentorio delle ore 14.00 del 7 luglio 2008. Le domande trasmesse a mezzo fax o via e-mail non saranno prese in considerazione. Alla domanda vanno allegati tutti i titoli che si ritengono utili ai fini della selezione. In questa fase del procedimento non deve essere presentato il certificato medico.
E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile nazionale da scegliere tra i progetti inseriti nel bando e tra quelli inseriti nei restanti bandi regionali, delle province autonome e del bando nazionale contestualmente pubblicato. La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti inseriti nei bandi innanzi citati.

Allegati