Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

L’ Art Days of the Blind (DUN) – Giorni d’Arte dei non Vedenti

Una visitatrice accarezza con la mano sinistra il volto della scultura Madonna con bambino (marmo) di Felice Tagliaferri

Moravia, Repubblica Ceca da maggio a luglio 2008

Il Festival internazionale dell'Unione dei Ciechi della Repubblica Ceca

"La perdita della vista non è un ostacolo, se tu puoi vedere attraverso il cuore. Noi non siamo un'organizzazione che decide e agisce a nome dei non vedenti. Noi siamo dei cittadini non vedenti che decidono e agiscono per se stessi."

Ogni anno l'Unione dei Ciechi della Repubblica Ceca (SONS) organizza un importante Festival internazionale in Moravia: l'Art Days of the Blind (DUN). La manifestazione giunta alla 13° edizione promuove artisti ciechi e ipovedenti di tutto il mondo: ogni anno è prevista una nazione di riferimento e per il 2008 è stata invitata l'Italia. Il Festival, che dura da maggio a luglio, attraversa varie città della regione Moravia - Ostrava, Zlin, Vsetin, Kromeriz, Bystrice pod Hostynem, Vizovice, Kyjov, Blansko - portando con sé mostra itineranti, spettacoli e molto altro.

Il Museo Omero e gli artisti italiani non vedenti

L'interlocutore diretto scelto dall'Unione dei Ciechi della Repubblica Ceca per l'indicazione di validi artisti italiani non vedenti è stato il Museo Omero di Ancona, unico museo tattile in Italia da anni sensibile alla diffusione di una cultura senza barriere. Il Museo Omero ha suggerito gli artisti Felice Tagliaferri per la scultura, Giuseppe Noferi per la pittura, Armando Battiston per la musica: quest'anno dunque sono loro i protagonisti in Repubblica ceca del Festival internazionale Art Days of the Blind.

Felice Tagliaferri è presente in mostra con dieci sculture fra cui la delicata "Maternità" in bronzo, la "Madonna con bambino" in marmo, il "Volto di Cristo" in terracotta, mentre del giovane pittore fiorentino Giuseppe Noferi, prematuramente scomparso, sano esposti circa 120 acquerelli: la traduzione in pittura dei colori della sua cecità.

Lunedì 26 maggio Presentazione a Vsetin

Il 26 maggio il Festival intinerante fa tappa a Vsetin dove ci sarà la presentazione ufficiale con la partecipazione, su invito della Sons (Unione dei Ciechi della Repubblica Ceca), di una delegazione del Museo Omero composta dal Presidente Roberto Farroni e dai coniugi Grassini. Parteciperanno anche l'artista Tagliaferri con la madre e il fratello del pittore Noferi.
La sera stessa è previsto il primo concerto di Armando Battiston, straordinario musicista jazz già invitato dal Museo Omero a Sensi d'estate lo scorso agosto. Il tour di Battiston proseguirà in Moravia per un totale di sei concerti.

Le foto della presentazione ad Ostrawa

Platea alla presentazione del Festival a Ostrawa con Massimiliano Trubbiani del Museo Omero in prima fila e  dipinti di Giuseppe Noferi sullo sfondo
La città di Otrawa in Moravia (Repubblica Ceca) panoramica sui palazzi colorati