Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Il Museo partecipa ai seminari formativi Gioco, quindi imparo!

Giovedì 19 novembre 2009 Centro Culturale San Paolo di Alba (CN) Continuano gli inviti ad apportare la propria esperienza in convegni diffusi sul territorio nazionale: il 19 novembre Andrea Socrati, Responsabile progetti speciali del Museo Tattile Statale Omero di Ancona partecipa a "Gioco, quindi imparo!", il ciclo di seminari sulla didattica museale che, da dieci anni a questa parte, Turismo in Langa e Ideazione Srl organizzano ad Alba. "Gioco, quindi imparo!" è l'occasione per operatori museali e dei beni culturali, operatori della didattica, amministratori, insegnanti e studenti di scuole superiori e Università - ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequenza al termine del ciclo - di confrontarsi sulle nuove prospettive per una scuola interattiva e moderna. Al centro degli incontri non solo la didattica per i bambini, con laboratori di manipolazione e di creatività, ma anche una serie di riflessioni sui "nuovi pubblici" dei musei, con particolare attenzione alle esigenze di accesso e fruizione del patrimonio artistico da parte dei disabili.

Il programma

Ore 9.30 Dal museo alla scuola: i percorsi didattici inclusivi del Museo Tattile Statale Omero. I laboratori didattici senza barriere del Museo Omero sulla diversità, l'educazione sensoriale, l'arte e l'archeologia per l'integrazione delle persone con minorazione visiva. A cura di Andrea Socrati, Responsabile progetti speciali - Museo Tattile Statale Omero di Ancona. Ore 11.30 Arte come esperienza, l'esperienza dell'arte. Il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli Museo d'Arte Contemporanea. A seguire laboratorio di serigrafia Arte come esperienza, l'esperienza dell'arte, per attivare il pensiero e i sensi, sperimentare per fare conoscenza e imprimere memorie. A cura di Paola Zanini, Referente attività laboratorio Dipartimento Educazione - Castello di Rivoli Museo d'Arte Contemporanea. Ore 14.30 Educare divertendo: l'esperienza di Costa Edutainment e dell'Acquario di Genova. L'evoluzione del concetto di intrattenimento educativo nelle strutture gestite dal gruppo Costa Edutainment, con alcune esperienze pratiche di laboratorio residenziale e itinerante realizzate dall'Acquario di Genova. A cura di Stefano Angelini, Responsabile Servizi Educativi, Acquario di Genova. Ore 16.30 Nuove tecnologie per l'edutainment museale. A cura di Paolo Pieri-Nerli, Direttore tecnico Area restauri architettonici, Istituto per l'Arte e il Restauro - Palazzo Spinelli, Firenze.

Informazioni

Gli incontri si terranno presso la Sala Don Alberione del Centro Culturale San Paolo di Alba, in Piazza San Paolo 14.