Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Il Museo Omero partecipa alla Giornata di studi Fatti d’Argilla

Venerdì 5 settembre 2008, Faenza
Museo Internazionale delle Ceramiche

Andrea Socrati, Responsabile dei progetti speciali e Cristiana Carlini, operatrice dei Servizi Educativi, sono stati invitati a partecipare venerdì 5 settembre alla Giornata di studio "Fatti d'argilla". I laboratori "giocare con l’Arte e il loro rapporto con il territorio" all’interno della manifestazione fieristica internazionale "Argillà" organizzata dalla Fondazione MIC - Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza.

Le relazioni (alcuni titoli sono provvisori) saranno tenute da:

  • Antonio Pujia per l’Associazione ALEPH ARTE di Lamezia Terme (CZ):
    MANIPOLí, MANIPOLÁ – IDEE, PROGETTI, FANTASIE INVENZIONI;
  • Giulio De Mitri e Giovanna Tagliaferro per la Fondazione Rocco Spani di Taranto:
    1988-2008: VENT'ANNI DI DIDATTICA ATTIVA PER E CON I BAMBINI E RAGAZZI DE "L'ISOLA DELLA FANTASIA" DI TARANTO;
  • Tina Festa per l'Associazione GENIUS LOCI di Matera:
    DA MUNARI AL CUORE E VICEVERSA;
  • Marco Ceroli da Ravensburg, Germania:
    ARTISTI E BAMBINI: COMPLESSITÁ DEI LABORATORI SULL'ARTE CONTEMPORANEA;
  • Maria Grazia Isoardi e Paola Gaeta per il MUNLAB Ecomuseo dell'Argilla di Cambiano (TO):
    GIOCARE CON L'ARGILLA PER RACCONTARE UN TERRITORIO. ESPERIENZE DI EDUCAZIONE AMBIENTALE DI UN ECOMUSEO E ALCUNE SCUOLE PIEMONTESI;
  • Carlo Corbetta e Silvia Dallavalle per l'Associazione FENICE BLU di Vimercate (MI):
    ANDANDO PER TERRE. TRE ITINERARI;
  • Barbara Franco per l'Associazione DIALOGART di Mondovì (CN):
    IL LABORATORIO IN VALIGIA E LA VALORIZZAZIONE DEI SAPERI LOCALI;
  • Andrea Socrati e Cristiana Carlini per il Museo Tattile Statale OMERO di Ancona:
    IL MUSEO TATTILE STATALE OMERO: LA CERAMICA PER UNA DIDATTICA INCLUSIVA;
  • Maurizio Labagnara per l'Associazione L'ARGINE di Ravarino (MO):
    CUCINAR L'ARGILLA

Il Museo Omero, che da anni organizza corsi di aggiornamento per l'utilizzo dell'argilla come strumento didattico e che annovera fra i suoi laboratori di riscoperta della tattilità numerosi laboratori di manipolazione dell'argilla, porta a questo ulteriore tavolo di confronto la propria esperienza, dopo quella appena conclusa a Feltre.

Informazioni:

Dario Valli e Maria Grazia Gordini telefono 0546 69 73 09 giocareconlarte@micfaenza.org; segreteria@argilla-italia.it (Cinzia)