Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Concerto “Intorno a Beethoven”

Attore in primo piano che interpreta Beethoven con scritta La sordità non ha impedito a Beethoven di comporre la nona sinfonia

Giornata internazionale delle persone con disabilità
3 dicembre 2020 ore 18:00

Il Concerto "Intorno a Beethoven" ricostruisce l'ambiente viennese intorno alla dolorosa vicenda della perdita dell'udito di Ludwig van Beethoven, a cui la sordità non impedì la composizione dei grandi capolavori della maturità. Ci sono gli autori che hanno contato nella formazione del compositore – Salieri, Mozart, Haydn – e i suoi contemporanei – Rossini, Schubert, Weber. Protagonisti saranno i solisti dell'Accademia d'Arte Lirica di Osimo: il soprano Zuzanna Klemańska, il mezzosoprano Nutsa Zakaidze e il baritono Matteo Torcaso, con il pianista Alessandro Benigni.

Il concerto si terrà a porte chiuse nella sala greca del Museo Tattile Statale Omero di Ancona e sarà ripreso e trasmesso in diretta sulla piattaforma Facebook di Osimoweb e del Museo Omero.

Il concerto rientra nel programma di eventi del Progetto "Oltre l'Ascolto - Esperienze di diversa abilità nella dimensione della musica" promosso dall'Accademia d'Arte Lirica di Osimo, Lega Del Filo d'Oro e Museo Tattile Statale Omero, in collaborazione con il Conservatorio "G. Rossini" di Pesaro e l'Associazione "Ragazzi Oltre" di Ancona – con il contributo di Cariverona e con il Patrocinio del Garante Regionale dei diritti alla persona.

Il prossimo concerto sarà il 12 dicembre, sempre alle 18:00 dal Teatro La Nuova Fenice di Osimo.

I programmi svolgono il tema "Musica e diverse abilità" e sono il frutto di laboratori di scrittura e di musica d'insieme.
Il progetto prevede infatti la relazione musicale - e dunque affettiva ed espressiva - fra persone di diversa capacità comunicativa.
Musicisti di diversa formazione (compositori, strumentisti e cantanti, tra cui allievi e insegnanti del Conservatorio "G. Rossini" di Pesaro e dell'Accademia di Osimo) hanno fatto esperienze musicali con i pazienti della Lega del Filo d'Oro, con musicisti diversamente abili, con gli studenti delle scuole, con gli ospiti delle case di riposo, di strutture sanitarie, delle carceri.

Video promo del Progetto "Oltre l'Ascolto": https://www.youtube.com/watch?v=zxC6rnle_TI