Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Al via la Scuola di Visioni del Contemporaneo – edizione 2014

Logo Scuola di Visioni del Contemporaneo

Marzo - Luglio 2014
Iscrizioni entro il 23 febbraio 2014

Il Museo Tattile Statale Omero ospita nella propria sede l'edizione 2014 della Scuola di Visioni del Contemporaneo. Tema: L'indagine degli spazi pubblici. Le iscrizioni sono aperte. Il progetto si avvale del cofinanziamento della Regione Marche - Assessorato alle Politiche Giovanili.

Scuola di Visioni del Contemporaneo
La Scuola di Visioni del Contemporaneo è un percorso multidisciplinare condotto da giovani artisti e operatori che si muovono nell’ambito dei linguaggi del contemporaneo, una scuola di pensiero e di azioni in cui gli allievi si confrontano con diverse discipline artistiche attraverso lezioni teorico-pratiche che conducono all’elaborazione finale di un progetto autoriale.
Obiettivo della Scuola non è solamente la formazione di artisti, ma lo sviluppo in ciascun partecipante di competenze creative che possano poi essere trasferite nel mondo del lavoro/studio, stimolando al contempo un ascolto del proprio tempo: un’occasione per una riflessione critica sul ruolo di ogni individuo all’interno delle comunità di appartenenza.

Scuola di Visioni del Contemporaneo 2014
Il tema del terzo anno della Scuola è l'indagine degli spazi pubblici. Ogni disciplina verrà introdotta da lezioni teorico-pratiche alle quali seguiranno passeggiate guidate dagli insegnanti, in cui l'azione dell'esplorazione attraverso il camminare si alternerà a momenti di sosta in punti di osservazione e incontro con l'altro. Gli allievi verranno stimolati a individuare nei luoghi pubblici gli elementi che risuonano con la propria identità, in un cortocircuito tra pubblico e privato, "fermandoli" attraverso l'obiettivo di una macchina fotografica, un registratore audio o una penna, alla ricerca di una propria dimensione di appartenenza a una comunità. Nel corso dell'ultima fase di lezioni elaboreranno un’idea progettuale che racconti il risultato di questo percorso di ricerca e ascolto, realizzando una seduta pubblica multimediale con il materiale prodotto nell’ambito delle diverse discipline. Le sedute saranno esposte al pubblico in una mostra ospitata dal Museo Omero, sede delle lezioni "indoor", e dal festival Nottenera.

Discipline e Docenti
Arte Pubblica - Sabrina Maggiori
Custom Design - Simone Alessandrini
Drammaturgia - Alessia Tripaldi
Fotografia - Wishotlab
Paesaggio Sonoro - Alessio Ballerini
Progettazione Artistica - Federico Bomba

Dove, Quando, Quanto
Le lezioni si svolgeranno presso il Museo Tattile Statale Omero (Mole Vanvitelliana, Banchina Giovanni da Chio 28, Ancona), il martedì e il venerdì dalle 18 alle 21. Sono previste uscite extra nei fine settimana.
La Scuola avrà inizio martedì 4 marzo e terminerà a metà luglio.
Il costo complessivo di partecipazione è di 100 euro.

Iscrizioni
Iscrizioni entro il 23 febbraio 2014.
La selezione dei partecipanti avverrà tramite lettera motivazionale.
Per iscriversi non è necessaria alcuna competenza specifica: se hai tra i 18 e i 35 anni e risiedi o sei domiciliato nelle marche ti basta compilare il form che trovi al sito: www.visionidelcontemporaneo.com.
Email: info@visionidelcontemporaneo.com