Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Opera: Vibrazioni sul tema

Scultura originale

Vibrazioni sul tema

Originale

Autore
Angelo Rosetti
Data
1978
Periodo
Novecento
Dimensioni
100 cm in altezza, 70 cm in larghezza
Tecnica
modellazione a stampo, assemblaggio
Materiale
maiolica
Spazio
'900 e Contemporaneo

Foto: Maurizio Bolognini. Proprietà: Archivio Museo Tattile Statale Omero.

Descrizione

“Angelo Rosetti, un gigante della scultura e della ceramica del nostro territorio e non solo. Visitare il suo atelier ubicato in mezzo alla campagna, nel fabrianese, è come immergersi in una dimensione sospesa, quasi atemporale”, catalogo della mostra “Discendenza scultorea”.

L’opera “Vibrazioni sul tema” consiste in un pannello rettangolare, alto 1 metro e largo 70 centimetri, orientato verticalmente e delimitato da una cornice in legno. Al suo interno ospita listelli rettangolari di maiolica nera e lucida. I listelli, lunghi circa 12 centimetri e alti 4 centimetri, sono disposti in file orizzontali uno a fianco all’altro, incastonati a formare dei triangoli, ora sporgenti, ora rientranti; non sempre combaciano perfettamente, dando così origine ad irregolarità e sporgenze. Le file sono intervallate di tanto in tanto da cornici più sottili, sempre dello stesso materiale.

La composizione è ordinata, ma anche dotata di un certo dinamismo, dato dalla differenza di spessore tra le file di listelli e le cornici, oltre che dagli angoli e dalle sporgenze che i rettangoli formano tra loro. L’andamento ritmico è conferito soprattutto dalla luce che, riflettendosi sui lucidi rettangoli di maiolica, produce quell’effetto di vibrazione richiamato dal titolo.
Al tatto la superficie risulta liscia, quasi scivolosa; i bordi dei singoli listelli e delle file che essi compongono si percepiscono chiaramente.

Angelo Rosetti, artista originario di Apiro, predilige l?uso di materiali naturali, legati alla tradizione, come il legno, la terracotta, il mattone, che da sempre accompagnano la storia dell’uomo. L’attività artistica di Rosetti è strettamente legata alla quotidianità, alla produzione manuale e artigianale, sulla quale egli sviluppa la propria creatività. “Vibrazioni sul tema” è un esempio concreto di questa unione tra un materiale semplice, povero, e la ricerca artistica e poetica dello scultore.