Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Servizio Volontario Europeo: due giovani al Museo Omero iniziano la loro esperienza

David Janashia (Georgia), Aldo Grassini (Presidente Museo Omero), Lucia Diaz (Spagna)

Dal 3 marzo 2014 al 3 marzo 2015 David Janashia (Georgia) e Lucia Diaz (Spagna) svolgeranno al Museo Omero il Servizio Volontario Europeo con il progetto "Educating to be active citizens: creating accessible art" a cura di Giulia Pagoni gestito in collaborazione con ARCI Ancona, che prevede compiti di supporto alla didattica rivolta alle scuole e all'educazione artistica estetica per disabili visivi: promozione, assistenza laboratori, ideazione nuovi eventi.

Questo è il terzo anno che il Museo Omero accoglie giovani del Servizio Volontario Europeo nel quadro del programma "Gioventù in azione", promosso e finanziato dall'Unione Europea con l'intento di favorire arricchenti esperienze formative a giovani europei di età compresa tra i 18 ed i 30 anni. I giovani, nel periodo di volontariato, che può avere una durata minima di tre settimane ed una durata massima di un anno, hanno l'opportunità di conoscere meglio una cultura extranazionale, apprendere un'altra lingua, entrare a contatto con una realtà lavorativa o associativa in cui svolgono la propria attività di volontariato operando a favore della collettività.

Logo Servizio Volontario Europeo