Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Open Up Museums! Presente anche il Museo Omero

26 e 27 maggio 2022.
MUSE di Trento e MART di Rovereto.

Il 26 e 27 maggio 2022 presso il MUSE di Trento e il MART di Rovereto si terrà il convegno itinerante dal titolo "Open Up Museums! Prospects and challenges of Accessibility, Diversity and Inclusion".
L'evento è dedicato all'accesso alla cultura a tutto tondo, alla tutela dei beni culturali e ai diritti delle persone con disabilità.

Il presidente del Museo Omero, Aldo Grassini, aprirà il dibattito "Promozione dell’accessibilità per le persone con disabilità nelle organizzazioni culturali: strumenti legali, esperienze e buone norme".
Questo dibattito in programma venerdì 27 maggio è presieduto da Delia Ferri (Università di Maynooth), con Ann Leahy (Università di Maynooth) Léa Urzel (Università di Maynooth), Ginevra Niccolucci (PRISMA), Katia Franzoso e Romana Scandolari (MuSe), Carlo Tamanini e Ornella Dossi (Mart).

A Rovereto, il Museo Omero torna sempre volentieri grazie agli ottimi rapporti con il Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto. Qui sono esposte infatti le traduzioni in altorilievo plastico di due dipinti: Movimento d'uccello (Fortunato Depero, 1916) e Le figlie di Loth (Carlo Carrà, 1919).
Le sculture sono state realizzate in resina ignifuga all'acqua da Massimiliano Trubbiani del Museo Omero.