Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Mostra “Nel cuore delle Marche”

L'iniziativa benefica Il CUORE DELL'ARTE PER LE MARCHE, la raccolta fondi ideata da Casa Sponge per Anci Marche, partner Caritas Marche e con la partecipazione del Museo Tattile Statale Omero, lanciata durante il lockdown e che ha coinvolto trentatré artisti marchigiani o in vario modo affettivamente o professionalmente legati alla Regione, non si è fermata ed è diventata una mostra.

La mostra inaugurata nella sede del Consorzio Loretello (Frazione Loretello AN) venerdì 31 luglio alle ore 18.30 e sarà visitabile fino al 15 settembre su appuntamento. Nello stesso giorno a Casa Sponge alle ore 18,30 sono state assegnate le opere della raccolta fondi IL CUORE DELL'ARTE PER I COMUNI DELLE MARCHE.

Un passaggio reale da Casa Sponge, dimora dell'artista Giovanni Gaggia, al Consorzio Loretello, luogo prescelto dal pittore Roberto Coda Zabetta. La mostra collettiva è ospitata nelle stesse stanze che già ospitano una preziosa collezione permanente con opere storiche di Mario Giacomelli, Luigi Ghirri, Aldo Mondino, Mario Schifano, Alighiero Boetti, Enzo Cucchi, Emilio Scanavino, Enzo Mauri, Carlo Valsecchi e lavori di generazioni successive come quelli di Stefania Galegati, Diego Perrone, Andrea Bianconi, Nico Vascellari e Gabirele De Santis.

Questa nuova fase progettuale nasce dalla condivisione di intenti di Casa Sponge Consorzio Loretello e degli amici artisti, critici e curatori, che orbitano attorno alle due strutture accomunati dall'amore per il paesaggio e per il territorio, dall'agire ecologico, ma soprattutto dal pensiero che le arti tutte, in un momento difficile come quello che abbiamo passato e che tutt’ora stiamo vivendo, possano essere di inclusione e non di divisione e occasione di riqualificazione, rivitalizzazione e promozione dei territori rurali.

Gli artisti che hanno aderito a quest'ultimo passaggio dell'Arte per le Marche, nella piena libertà tecnica e stilistica e con l'unico limite di rispettare la dimensione 18x24 (la misura standard di una piccola e semplice tela) sono: Gianluigi Antonelli, Marco Bacoli, Angelo Bellobono, Daniele Bordoni, Nina Coda Zabetta, Mario Consiglio, Matteo Costanzo, Annalclara di Biase, Alessandro Giampaoli, Andrea Nacciarriti, Enrico Pierotti, Aischa Gianna Muller, Marta Palmieri, Chris Rocheggiani, Ricardo Aleodor Venturi e Claudio Zorzi. Parteciperanno ovviamente anche Giovanni Gaggia e Roberto Coda Zabetta, rispettivamente il direttore artistico di Casa Sponge e l’ideatore di Consorzio Loretello.

Verranno rispettate le normative vigenti, l'ingresso alla mostra è consentito soltanto muniti di mascherine e rispettando le distanze di sicurezza.

Info

Tel: +39 339 4918011
Mail: spongecomunicazione@gmail.com
Sito: https://www.spongeartecontemporanea.net