Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Monsignor Menichelli inaugura il Totem sensoriale della Cattedrale di Ancona

Mercoledì 17 novembre
Cattedrale di San Ciriaco, Ancona

Presentazione ufficiale del Totem Sensoriale collocato lo scorso giugno all'interno della cattedrale di San Ciriaco alla presenza dell'Arcivescovo Ancona-Osimo, Monsignor Menichelli.

Il totem sensoriale è un punto informativo per non vedenti e ipovedenti composto da un piano d'appoggio, un modellino volumetrico in argilla e una serie di tavole tattili rilegate, che riflettono la facciata e la pianta della chiesa, e la pianta del contesto territoriale, in cui essa è inserita (una visione dall'alto).
Non vedenti e ipovedenti possono così visitare la Cattedrale di Ancona, raccogliendo tutte le informazioni necessarie grazie al Totem, realizzato dai ragazzi delle classi I e II della scuola media "Donatello", in collaborazione con l'Istituto Statale d'Arte "E. Mannucci" di Ancona, su progetto e con la consulenza del Museo Tattile Statale Omero.

Insieme all'Arcivescovo Menichelli presenzieranno all'inaugurazione Don Ermanno Carnevali e Don Cesare Recanatini, esponenti dell'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti regionale, fra cui Aldo Grassini, Daniela Bottegoni e Giulia Pagoni, il Presidente del Museo Tattile Statale Omero, Roberto Farroni e l'operatrice Manuela Alessandrini, i prof. Marco Moreschi e Andrea Socrati dell'Istituto Statale d'Arte "E. Mannucci" di Ancona, la dirigente Daniela Romagnoli e la prof. Silvana Rota Martir dell'Istituto Comprensivo Cittadella - Archi Sud, Medie Donatello con gli studenti impegnati nell'iniziativa.

Il Totem Sensoriale per San Ciriaco è il secondo progetto realizzato dopo quello per il Santuario di Loreto inaugurato nel 2009.