Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Esercitazione dei Vigili del Fuoco al Museo Omero

i dipendenti del Museo omero vicino ad una autovettura dei vigili del fuco

8 giugno 2022.
Prova di soccorso inclusivo per lo staff del Museo Omero.

Ieri si è svolta un' esercitazione per testare il piano di emergenza del Museo Omero e osservare le reazioni dei visitatori e dello staff, simulando un principio di incendio.
Gli addetti hanno prontamente messo in atto le azioni previste dal piano emergenza, tra le quali la chiamata ai Vigili del Fuoco di Ancona.

L'esercitazione

All'interno dl museo erano presenti settanta visitatori, fra cui persone non vedenti, sorde, in sedie a ruote, gruppi di centri estivi e centri diurni dislocati lungo le sale espositive e nei laboratori.
Appena scattato l'allarme si è messa in moto la macchina organizzativa.
Il personale del museo, infondendo calma ha fatto evacuare i visitatori, ma alcune vie d'esodo erano impraticabili a causa della simulazione di fumo.
I Vigili del Fuoco, dopo le operazioni di spegnimento, hanno messo in salvo, utilizzando tecniche specifiche, persone con esigenze speciali rimaste bloccate all'interno dell’edificio.
Aldo Grassini, presidente del museo è stato portato all’esterno con l’ausilio di un respiratore.
Alcune persone non udenti, sono state soccorse comunicando in Lingua dei Segni Italiana.
Infine i vigili hanno prestato soccorso anche a due persone su sedia a ruote, il primo portato in salvo lungo le scale, l’altro attraverso una teleferica dalla finestra del secondo piano.
Presenti all'esercitazione anche i rappresentanti dell'Università Politecnica delle Marche e dell'Istituto di Riabilitazione Santo Stefano per collaborare sempre di più nel soccorso inclusivo.
La giornata si è poi conclusa con un momento di festa e di convivialità organizzato dai Vigili del Fuoco in congedo.