Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

27 aprile e 10 maggio: il Museo Omero formatore al seminario Arte per tutti – Lecce

locandinaArte per tutti è il seminario di formazione organizzato da Poiesis nei locali del MUSA - Museo Storico - Archeologico/Università del Salento presso il Complesso Studium 2000 in via di Valesio a Lecce dalle ore 9 alle 13.30. Le attività di formazione e sensibilizzazione, gratuite, sono su prenotazione (project@poiesis.it).

Primo appuntamento, il 27 aprile con il modulo su "Riproduzioni tattili", in particolare sui metodi e strumenti per la traduzione a rilievo per le opere bidimensionali, i laboratori esperienziali al buio e l'arte tattile contemporanea, a cura di Andrea Sòcrati responsabile della didattica speciale del Museo Statale Tattile Omero di Ancona. Seguiranno i moduli "Accessibilità museale e dei beni culturali" in programma il 10 maggio, a cura di Aldo Grassini e Annalisa Trasatti, rispettivamente Direttore e Responsabile servizi del Museo Omero.

#ArteperTutti è uno dei progetti vincitori di 'Orizzonti solidali' - Edizione 2016, bando di concorso promosso dalla Fondazione Megamark, volto alla realizzazione della riproduzione tattile e dell'audio descrizione di uno dei simboli della città, il Rosone della Basilica di Santa Croce.

La riproduzione tattile, che sarà realizzata da Massimiliano Trubbiani del Museo Tattile Statale Omero, diventerà un'opportunità per la cittadinanza e per gli operatori del settore di acquisire tecniche e conoscenze per comprendere questo processo e allargare la produzione di materiali accessibili di qualità a persone cieche e ipovedenti. L'obiettivo è di promuovere la fruizione dell'arte alle persone con disabilità visiva, allargando il processo di costruzione della riproduzione del Rosone a esperti in accessibilità dell'arte, in riproduzioni tattili di beni culturali e ad artigiani specializzati nella lavorazione della pietra leccese.

Tra gli altri interventi: "Accessibilità nei musei universitari" il 12 maggio a cura di Grazia Maria Signore, Francesco Meo e Corrado Notario dell'Università del Salento e Giovanna Spinelli, esperta in accessibilità dell'Unione Ciechi e Ipovedenti di Bari, le "Audio descrizioni" nei giorni 3, 16 e 19 maggio con Grazia Maria Signore dell'Università del Salento, Valentina Terlizzi di Poiesis e Gian Maria Greco dell'Università Autonoma di Barcellona e, infine, il modulo sulla "Comunicazione accessibile" con lo stesso Gian Maria Greco e Fabrizio Martina di Poiesis.

Verrà riconosciuto 1 CFU agli studenti del Corso di Laurea Magistrale in Storia dell'Arte, indirizzo Patrimonio Culturale, del Dipartimento di Beni Culturali dell'Università del Salento.

Il progetto è realizzato insieme a il Museo Tattile Statale Omero, l'Arcidiocesi di Lecce, il MUSA - Museo Storico - Archeologico/Università del Salento, il Centro Italiano Tiflotecnico, l'Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti Sezione di Lecce, il Dipartimento di Beni Culturali dell’Università del Salento, Arte Amica, Kaleidos Arte Cultura Restauro e Arci Lecce.

Link esterni