Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Sensi d’Estate 2020

XIX edizione - Percorsi multisensoriali di Arte Teatro Musica Odori e Sapori
Tutti i Mercoledì dal 15 Luglio al 19 Agosto 2020

Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria

Spettacoli

  • Mercoledì 15 Luglio ore 21,30 - Teatro e Musica
    MISTERI PER CASO
    SYUSY BLADY & ÁNEMA

    CORVINO PRODUZIONI
    Syusy Blady voce narrante
    Marcello Corvino violino
    Biagio Labanca chitarra
    Massimo De Stephanis contrabbasso
    Fabio Tricomi oud tamorre e mandolino
  • Mercoledì 22 Luglio ore 21,30 - Musica
    VIAGGIO INTORNO AL MONDO
    VOYAGE TRIO

    Christian Riganelli​ fisarmonica
    Luca Mengoni violino
    David Padella contrabbasso
  • Mercoledì 29 Luglio ore 21,30 - Musica
    MOI POUR TOI - EDITH PIAF

    Le sue canzoni e le lettere d'amore a Marcel Cerdan.
    Maria Grazia Barboni voce e chitarra
    Milena Costantini voce narrante
  • Mercoledì 5 Agosto ore 21,30 - Lettura teatrale
    RAPTUS

    Luca Talevi voce recitante
    Federico Paolinelli pianoforte
    Musiche originali di F. Paolinelli
  • Mercoledì 12 Agosto ore 21,30 - Musica
    GALA BELCANTO
    Le più belle arie d'opera italiane di Verdi e Puccini

    FORM Fondazione Orchestra Regionale delle Marche
    Marta Torbidoni soprano
    FORM OPERA ENSEMBLE
    In collaborazione con gli Amici della Lirica "Franco Corelli" di Ancona
  • Mercoledì 19 Agosto ore 21,30 - Musica
    TRIBUTO A FEDERICO FELLINI
    Nel centenario della nascita 1920 - 2020
    NINO ROTA ENSEMBLE

    Rosa Sorice voce
    Giannina Guazzaroni violino
    Federica Torbidoni flauto
    Diletta Dell'Amore oboe
    Deborah Vico pianoforte

Gli aperitivi di MicaMole!

Dalle ore 20 è possibile degustare ottimi apericena a tema con la serata al MicaMole, nuovo bar della Corte, gestito dalla Cooperativa Sociale "Lavoriamo Insieme" di Loreto.
Prenotazioni al numero 327 91 48 137.

ARTE Mostra "Toccar con mano i Longobardi"

La mostra permette di esplorare tattilmente i modellini dei sette monumenti con i relativi contesti territoriali del sito seriale "I Longobardi in Italia. I luoghi del potere 568-774 d.C."

Info

Gli spettacoli sono gratuiti e si svolgono all'aperto, nella corte della Mole Vanvitelliana.
LA PRENOTAZIONE E' OBBLIGATORIA al numero 335 56 96 985 (cell. e whatsapp) con assegnazione del posto a sedere. Si può prenotare dal giovedì alla domenica con il seguente orario dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20 e il lunedì dalle 10 alle 13 per il SOLO SPETTACOLO del mercoledì successivo.

In caso di pioggia gli spettacoli saranno ANNULLATI.

Come gli anni scorsi il nostro pubblico potrà sostenere l'Associazione "Per il Museo Tattile Statale Omero Onlus".
La rassegna Sensi d'estate 2020 è realizzata dal Museo Tattile Statale Omero in collaborazione con il Comune di Ancona - La Mole Ancona, Opera Società Cooperativa, Associazione "Per il Museo Tattile Statale Omero" ONLUS e con il supporto dei volontari del Servizio Civile Nazionale.

Ingresso libero al Museo e alla Mostra

Orario luglio e agosto:

  • dal martedì al sabato 17-20
  • domenica e 15 Agosto 10-13 e 17-20
  • visitabile tutti i mercoledì di "Sensi d'Estate" dalle ore 21 alle 24.
    Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura.

Museo Tattile Statale Omero - Mole Vanvitelliana
Banchina Giovanni da Chio, 28
60121 Ancona
museoomero #sensidestate2020

Nota del Museo Tattile Statale Omero su annullamento spettacoli in caso di pioggia

Dopo la prima serata del ciclo Sensi d'Estate in cui lo spettacolo Syusy Baldy Misteri per caso, programmato presso il cortile della Mole Vanvitelliana ha dovuto essere spostato, causa pioggia, nell'Auditorium "Tamburi", il Museo Omero comunica con rincrescimento che nelle prossime serate, gratuite come sempre, in caso di maltempo lo spettacolo sarà annullato.
Questa decisione si rende necessaria in seguito al comportamento di una parte del pubblico che non voleva accettare la propria esclusione dalla nuova sede, assai meno capiente del cortile della Mole. Al riguardo si deve precisare che:
1) era stato preannunciato che in caso di trasferimento all'Auditorium il numero dei posti sarebbe stato limitato (82 per disposizione delle autorità competenti nel rispetto della normativa sulla Pandemia);
2) per l'assegnazione degli 82 posti disponibili si è seguito l’ordine delle prenotazioni;
3) non era assolutamente possibile derogare dalle disposizioni di legge per accontentare i molti spettatori rimasti esclusi.

Fin qui nulla di anormale. Si sono però verificate situazioni molto spiacevoli a causa delle intemperanze verbali di alcuni spettatori che non si rassegnavano all'idea di dover tornare a casa accampando diritti inesistenti e arrivando perfino ad insultare le ragazze del Museo Omero, le quali stavano svolgendo con la consueta gentilezza il loro lavoro in orario straordinario e in una difficile situazione emergenziale.
Questo comportamento "incivile" non è assolutamente accettabile e al fine di evitare che possano ripetersi circostanze così difficili, il Museo Omero, in caso di pioggia, annullerà lo spettacolo nonostante l'impegno organizzativo ed i costi sostenuti.

Il Presidente Aldo Grassini