Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Incontro con Francesco Rèpice: il radiocronista RAI che fa “vedere” il calcio

Francesco Rèpice

3 dicembre 2021 ore 17:00.
Auditorium "O. Tamburi" La Mole, Ancona.
Il Radiocronista della Rai intervistato da Andrea Carloni e Paolo Papili.

Diretta youtube.

Una grande giornata di calcio e di riflessione sul racconto sportivo, con alcuni dei massimi protagonisti.

L'ospite principale sarà Francesco Rèpice, il più importante radiocronista della RAI per il calcio, che possiede la rara capacità di far "vedere" il gioco più popolare anche a chi non possiede l'uso della vista. Per questa sua pregevole capacità verrà premiato dal Museo Omero e dalla Consulta Regionale per la disabilità della Regione Marche con una scultura dal titolo "Radiovisione", appositamente realizzata da Felice Tagliaferri, presente alla premiazione.

Alla giornata parteciperanno, nel ruolo di intervistatori, altri due giornalisti sportivi, Andrea Carloni, Presidente dell'Unione della Stampa Sportiva Italiana, e Paolo Papili, radiocronista di Radio Tua.
Un'occasione per riflettere sul calcio e sull’importanza di saperlo raccontare.
L'evento verrà trasmesso in diretta Youtube sulla pagina del Museo Omero. Traduzione in LIS.

Come scrive Aldo Grassini, Presidente del Museo Omero e grande appassionato di calcio, a proposito di Rèpice: "la sua descrizione, sempre puntuale e in tempo reale, riesce a fondere la percezione del gioco con gli effetti emotivi prodotti dalle reazioni rumorose del pubblico; descrive con precisione i movimenti dei giocatori sul terreno di gioco, precisa e addirittura prevede come il pallone viene calciato, racconta con partecipazione il contatto anche fisico dei giocatori, riferisce criticamente sugli interventi dell'arbitro e, soprattutto, modula sempre la voce sulla pericolosità dell'azione di gioco sicché l'ascoltatore vive con la dovuta intensità emotiva ogni momento della partita. Insomma, Rèpice è il radiocronista che ogni sportivo che non può integrare l'ascolto con la visione, vorrebbe avere come compagno nella fruizione del gioco più bello del mondo!"

Il Museo Omero e la Consulta Regionale per la Disabilità della Regione Marche, con la Presidente Marzia Brandi, vogliono celebrare così la Giornata internazionale delle persone con disabilità che non riguarda soltanto l'arte e la cultura "alta", ma anche la vita quotidiana e le attività ludiche e ricreative. Saranno presenti all'incontro anche la Presidente della Commissione Regionale per le Pari Opportunità, Maria Lina Vitturini, e l'assessore regionale alla Sanità e Servizi Sociali Filippo Saltamartini.

Incontro aperto alla cittadinanza, non occorre prenotare.

Info
Green pass obbligatorio.
Tel. 071. 28 11 93 5
email info@museoomero.it