Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

8 marzo, Trame di fili e…trame di fiabe

The Spinner dipinto (1873) William-Adolphe Bouguereau

Sabato 8 marzo ore 17.30
Festa della donna 2008

In occasione della Festa della Donna il Museo Tattile Statale Omero di Ancona organizza un pomeriggio ricco di attività per tutti, mamme, papà e bambini, nonne, nonni e nipotini, single, amiche e amici, e in definitiva, per tutti coloro che sono curiosi di toccare e ascoltare trame di fili e trame di fiabe.

Alle 17.30 i più grandi potranno partecipare all’incontro dal titolo "La donna, il telaio e l’attività tessile nell’economia domestica marchigiana tra ‘800 e ‘900".
Un excursus nell’antica arte della tessitura a mano, fondamentale attività femminile che ha segnato la storia dell’umanità dal Neolitico fino al ‘900, raccontata nei vasi, nella pietra, ma anche nelle parole di grandi poeti, da Omero fino a Leopardi.

Un viaggio che parte da lontano per approdare e soffermarsi nelle Marche dell'800 e '900, un viaggio per conoscere, attraverso le parole della dott.ssa Gabriella Gaddoni, come si è sviluppata la tessituranei borghi e nelle campagne del nostro territorio: la struttura dei telai, l’abilità manuale delle contadine, la modalità di confezionare un corredo, le tradizioni, i colori, i fili...

Grazie alla collaborazione della Bottega "La Congrega" e del laboratorio di "Tessitura a mano" della signora Spada di Ancona, nonché di privati, sarà inoltre possibile toccare diversi tipi di filati, tessuti e manufatti d’epoca.

I più piccoli, sempre a partire dalle 17.30, potranno invece abbandonarsi alle incantevoli e magiche trame di una fiaba animata raccontata dalle operatrici del Museo.

Seguirà laboratorio creativo finale, per i grandi e per più i piccoli, ciascuno alle prese con le proprie trame.

L'iniziativa è gratuita.

Si consiglia di prenotare chiamando il Museo Tattile Statale Omero al numero telefonico 071.2811935 o inviando una e-mail a info@museoomero.it .