Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

20 ottobre: Ti racconto Ankonistan

pubblico alla Mole Vanvitelliana per Ankonistan

Venerdì 20 ottobre alle ore 18,30, il Museo Tattile Statale Omero ospita "Ti racconto Ankonistan".

I partecipanti al progetto Ankonistan leggeranno i testi elaborati per raccontare la loro esperienza nei quartieri, risultato di sette mesi di laboratori.

Nato dall'idea del documentarista Ruben Lagattolla, Ankonistan è un progetto di narrazione e documentazione partecipata che ha coinvolto dieci cittadini; un lavoro di ricerca e di interpretazione dei quartieri meno considerati del nostro capoluogo: Vallemiano, Montirozzo, Palombella, Archi, Piano San Lazzaro.

E' il primo dei 3 incontri in programma per approfondire il progetto: i partecipanti al laboratorio che hanno scelto l'audio e la narrazione come mezzo per raccontare questa esperienza leggeranno/faranno ascoltare i loro lavori al Museo Omero:

  • "Nella luce delle sei" di Francesco Tavoloni: il racconto di una nottata trascorsa nel mondo delle donne della pesca tra il mare e l'asta del pesce
  • "Benvenuti in Ankonistan" di Marco Totti: la storia di un amicizia nata tra Marco e Cherif un ragazzo del Gambia
  • "Movimenti (im)prevedibili" di Nicola Cucchi - il radio documentario con le interviste che ha fatto Nicola agli abitanti degli Archi

Ankonistan è un invito a fare un "viaggio a casa propria" attraverso la scrittura, la fotografia e l'audio documentario per comprendere la realtà multiculturale della città.

Per tutta la durata della manifestazione inoltre è possibile ascoltare la narrazione audio delle esperienze visionando in contemporanea l'installazione fotografica all'esterno della Mole (iPod disponibili al Museo Omero - portarsi le cuffie auricolari).

L'evento nasce dalla collaborazione tra la Casa delle Culture e il Museo Tattile Statale Omero con il patrocinio del Comune di Ancona.

Link esterni