Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

25 gennaio: Convegno “Toccare la belleza Maria Montessori Bruno Munari”

N. B. Le iscrizioni sono chiuse per raggiungimento numero massimo.

Il convegno internazionale è realizzato in occasione della mostra “Toccare la bellezza”, promossa e organizzata dal Museo Tattile Statale Omero e dal Comune di Ancona, in collaborazione con la Fondazione Chiaravalle Montessori e l’Associazione Bruno Munari e con il contributo della Regione Marche.

Il convegno si terrà presso l’Auditorium Orfeo Tamburi presso la Mole Vanvitelliana di Ancona (Banchina Giovanni da Chio 28) sabato 25 gennaio dalle ore 10:00 alle 18:00.

Programma

ore 9.30 registrazione dei partecipanti
ore 10.00 Saluti istituzionali

  • ore 10.30 Prof. Aldo Grassini, Presidente Museo Tattile statale Omero, APERTURA DEL CONVEGNO
  • ore 11.00 Arch. Fabio Fornasari, Curatore allestimento mostra, Presentazione del catalogo della Mostra “Toccare la Bellezza”
  • ore 11.30 Prof.  Alfio Albani, Presidente Fondazione Chiaravalle Montessori, La Bellezza con gli occhi chiusi ovvero, del correlativo oggettivo in Maria Montessori
  • ore 12.00 Prof. Alberto Munari, Presidente onorario Associazione Bruno Munari, La Bellezza nel Gesto
  • ore 12.30 Prof. ssa  Rita Casadei, Università di Bologna, Esplorare il SENSO della meraviglia: sensorialità, significati e direzioni in educazione

PAUSA 13 -14

  • ore 14 Prof. Naoki Mizushima, University of the Sacred Heart Tokyo,The acceptance process of “Montessori Education” and “Munari Method” in Japan
  • ore 14.30 Prof. Leonardo Fogassi, Università di Parma, Montessori e Neuroscienze
  • ore 15.30 Silvana Sperati, Presidente Associazione Bruno Munari, Comunicare la bellezza
  • ore 16.00 Dott. ssa Mariangela Scarpini, I.C. Maria Montessori Chiaravalle, Materiali montessoriani: perfezionare i sensi e toccare la bellezza
  • ore 16.30 Prof. ssa Rita Scocchera, Fondazione Chiaravalle Montessori, La filosofia delle cose
  • ore 17.00 Prof. Andrea Socrati, Museo Tattile Statale Omero, La via tattile alla bellezza
  • ore 17.30 Prof. Philippe Daverio CONCLUSIONI

Moderatori: Aldo Grassini e Andrea Socrati.

Durante il convegno è garantito il servizio di traduzione in e da Lingua dei Segni Italiana.

Al termine del convegno, chi lo desidera, potrà visitare la mostra che rimarrà aperta fino alle ore 20 (al costo di 5 euro).

La partecipazione è gratuita. Iscrizioni chiuse. Ai partecipanti verrà rilasciato attestato di frequenza.

E’ prevista la ripresa video degli interventi per la futura pubblicazione nei canali del Museo, ma non ci sarà la diretta in streaming.

Info 071 2811935

Ingresso mostra: 5 euro. Gratuito: disabili e loro accompagnatori, under 18 anni, guide turistiche abilitate, giornalisti accreditati, soci ICOM.

Link esterni

24 gennaio: Wiegala, Ninna nanna da un lager

Venerdì 24 gennaio 2020 ore 19:00
Museo Tattile Statale Omero, Ancona
In occasione della Giornata della Memoria

Reading con commento sonoro dal vivo.

In scena: Rosetta Martellini, attrice Serena Cavalletti, violino e voce Marco Monina, chitarra.

TESTI di Ilse Weber, nella traduzione di Rita Baldoni, MUSICA di Ilse Weber e ninna nanne tratte dal repertorio tradizionale e concentrazionario ebraico, elaborazioni di Serena Cavalletti e Marco Monina.

Molte ninna nanne vennero composte nei lager per calmare la fame, il freddo, la paura. Una in particolare venne tramandata da bimbo a bimbo, da madre a madre, da infermiera a infermiera: “Wiegala“, la ninna nanna dei bimbi di Auschwitz, quella con la quale si tentava di morire più serenamente. A scriverla fu Ilse Weber, poetessa e musicista, autrice di fiabe e trasmissioni radiofoniche per bambini, addetta poi all’infermeria pediatrica di Terezinstadt. Narreremo la sua storia attraverso i suoi scritti, nascosti e dissotterrati dopo la liberazione, e le sue melodie, dedicate a quei bambini con i quali scelse di morire.

Lo spettacolo verrà replicato per le scuole al Liceo Artistico Mannucci di Ancona la mattina del 28 gennaio.

“Wiegala” nasce da un intensa attività di studio e ricerca sulla musica nei lager, dalla pratica imposta dai nazisti, definita da Primo Levi musica che “trascinava verso il fondo”, “musica infernale”, una musica legata al male, all’inganno, all’umiliazione, alla denigrazione, al canto liberatorio e necessario dei prigionieri, una musica che significava vita, speranza, lotta, amore. Sulle tracce di grandi donne e grandi uomini come Alma Rosé, Fania Fenelon, Simon Laks, Gideon Klein, Aldo Carpi e molti altri, siamo giunti a Ilse e lì con lei, con i suoi bimbi, nella sua infermeria, nel suo cuore diviso tra un figlio lontano, uno più vicino e culle di bimbi ormai soli e bisognosi di tutto, abbiamo deciso di restare, per comprendere, sentire e poi raccontare.

INFO
Ingresso libero
Museo Tattile Statale Omero
Banchina Giovanni da Chio 28
0712811935
info@museoomero.it