Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Opera: Tizio

Oggetto di Design

Tizio

Originale

Spazio
Collezione design
Designer
Richard Sapper
Azienda
Artemide
Data
1972
Periodo
Novecento
Produzione
attualmente in produzione
Dimensioni
ingombro massimo della lampada led: 100 cm in altezza, 90 cm in larghezza, 10 cm in profondità
Materiale
acciaio verniciatura goffrata nera, parti elettriche, tappini in plastica
Sezione
abitare
Premi
Richard Sapper ha vinto 11 volte il Compasso d'Oro di cui 1 alla Carriera 23° Edizione - 2014

Descrizione

“Mi piace la luce che cade solamente sul foglio di carta davanti a me”, Richard Sapper.

La serie di lampade Tizio disegnate da Richard Sapper e prodotta da Artemide oggi conta una serie di diverse dimensioni, con diverse finiture. Risponde alla necessità propria del designer: una lampada da disegno che abbia un ampio raggio di movimento e che, nonostante questa caratteristica, sia poco ingombrante.

La Tizio è un prodigio di illuminotecnica, che era assolutamente innovativo quando fu progettata e che rimane insuperato ancora oggi: la corrente elettrica passa attraverso la struttura, senza fili. Geometricamente la sua caratteristica è di lavorare con elementi a pesi e contrappesi, in perfetto equilibrio. Questi elementi possono lavorare sul piano nel quale operano i bracci in equilibrio. Per orientarli su tutte le direzioni orizzontali occorre ruotare l’appoggio sul piano di appoggio. Sono realizzate in policarbonato verniciato.

Oggi la testa Tizio LED è in alluminio verniciato.

“È quello della lampada Tizio, uno che non ha ancora fatto un oggetto sbagliato”, Ettore Sottsass su Richard Sapper.

Ascolta l’audio: Tizio – testo di Chiara Alessi e voce di Gianluca Paliotti

Approfondimenti: Tizio sul sito Artemide

Foto: Maurizio Bolognini. Proprietà: Archivio Museo Tattile Statale Omero.