Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Le poesie di Anna Elisa De Gregorio

Anna Elisa De Gregorio

Lunedì 27 settembre ore 16:00
Auditorium della Mole Vanvitelliana

Quasi un addio Ogni libro finito: bozzolo aperto.

Programma

ore 16:00 Alessandro Fo, la poesia di Anna Elisa De Gregorio. Introduce Maria Grazia Camilletti.

ore 16:40 Leila Falà e Natalia Paci, letture e commenti.

ore 17:00 La giornalista Lucilla Niccolini dialoga con Luigi Socci, Renata Morresi, Vincenzo Luciani e Alessandro Seri.

ore 17:45 Evelina de Signoribus, Germana Duca, Nadia Mogini letture e commenti.

ore 18:05 Interventi dal pubblico.

Per informazioni: giornalista Nello Bolognini 3406291870.

Ingresso libero. Tutti gli amici sono invitati.

Green pass obbligatorio. Prenotazione consigliata al 342 50 60 364 dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 13:00.

Anna Elisa De Gregorio, nata a Siena da genitori campani e scomparsa nel mese di settembre del 2020, abitava ad Ancona.
Ha pubblicato nel 2010 il suo primo libro di poesie "Le Rondini di Manet", e nel 2012 "Dopo tanto esilio", entrambi premiati; nel 2013 "Corde de tempo" in dialetto anconetano, nel 2016 "Un punto di Biacca".
È presente in numerose antologie, pubblica articoli su riviste letterarie e blog (Poesia, Caffè Michelangiolo, Le Voci della Luna, clanDestino, Atelier, L’Immaginazione, Periferie, Nostro Lunedì, Poesia 2.0, Versante Ripido, Fili di Aquilone). Ha organizzato stage presso scuole e circoli culturali sulla poesia haiku. Nel 2008 ha vinto il Premio Nazionale Haiku organizzato dall'Associazione Italiana Amici del haiku, patrocinato dall’Ambasciata giapponese e dall’Istituto giapponese della Cultura.