Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Istituto di Villa Adriana e Villa d’Este

Istituto di Villa Adriana e Villa d’Este
Villa Adriana, Tivoli

15 luglio 2021.
Attività fruibili da persone con disabilità motoria, visiva.
TIVOLI. VILLAE FILM FESTIVAL. SERATA DI CINEMA ACCESSIBILE A VILLA ADRIANA
Nell’ambito del Villae Film Festival, Villa Adriana ospita il 15 luglio alle ore 20.45 una serata di cinema accessibile, patrocinato dall’UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – ONLUS – APS Sezione Territoriale di Roma).
Il film in calendario, RITRATTO DELLA GIOVANE IN FIAMME, di Céline Sciamma, è infatti fruibile anche da persone con disabilità visiva, grazie all’audiodescrizione e alla sottotitolatura a cura di Artis Project e della dialoghista Laura Giordani.
La rassegna cinematografica è gratuita. La serata si apre con un incontro con il direttore artistico della manifestazione Andrea Bruciati. Seguono alle 21.15 i filmati d’archivio dell’Istituto Luce e la pellicola audiodescritta.
L’area della proiezione è raggiungibile anche da persone con disabilità motoria. L’audiodescrizione è fruibile per il tramite di MovieReading – applicazione gratuita disponibile su Apple Store e Google Play – che permette di scaricare sul proprio smartphone le narrazioni dei film. La copia proiettata è inoltre sottotitolata in lingua italiana.
Nel pomeriggio, alle ore 18.00, è possibile partecipare a una visita guidata tattile, accessibile anche a persone con disabilità motoria, organizzata a titolo gratuito dalle Villae nell’area archeologica di Villa Adriana.
Per la visita tattile: agevolazioni e gratuità per l’ingresso secondo le modalità stabilite dal MiC (https://www.beniculturali.it/agevolazioni), salvo accesso con tariffazione ordinaria; attività gratuita.

Info e prenotazioni, fino alle ore 12.00 del giorno precedente la proiezione, all’indirizzo mail vave.accessibilita@beniculturali.it.
Per la proiezione: l’ingresso è libero sino ad esaurimento posti ma è consigliabile la prenotazione su Eventbrite.