Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

8 marzo: Ditelo con i sentimenti annodando fili, racconti, intrecci e ricordi…

locandina evento

Venerdì 8 marzo ore 17
Ancona, Museo Tattile Statale Omero

In occasione della Festa della donna, Venerdì 8 marzo, il Museo Omero propone un articolato appuntamento per raccontare i propri sentimenti annodando fili e ricordi.

Si inizia alle ore 17 con Viola De Filippo, insegnante di lettere e scrittrice, che ci parlerà di letteratura femminile della migrazione, attraverso racconti di donne africane di prima generazione e scrittici di seconda generazione: racconti che saranno da stimolo per l'attività di laboratorio seguente.

A seguire una visita tutta al femminile nelle sale del Museo seguendo il filo rosso che lega la Venere di Milo, la Lupa capitolina, la Pietà diSan Pietro, Irina, La fanciulla con pappagallo etc.

Infine verrà svolto il laboratorio: le partecipanti si cimenteranno nella realizzazione di un messaggio tattile con fili, corde, spaghi, stoffe e ... ricordi per evocare ciò che di più personale si vuole mantener vivo delle proprie emozioni. Ciascun cordone-filamento tattile andrà a comporre un telaio-quadro sensoriale che rimarrà permanente nelle sale del Museo. Le partecipanti sono invitate a portare 5 piccoli oggetti/ricordi che rimarranno al Museo, utili a svolgere il laboratorio.

L'iniziativa si svolge con la collaborazione le volontarie del Servizio Civile Nazionale e del Servizio Volontario Europeo.

Info

Museo Tattile Statale Omero
Mole Vanvitelliana
Ancona, Banchina G. da Chio 28.
Costo: 3 euro a persona; gratuito per disabili e accompagnatori.
Prenotazione obbligatoria: chiamare dalle 16 alle 20 il numero 331.7537468 o scrivere a didattica@museoomero.it