Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

La Mole Vanvitelliana

mole vanvitelliana

Il Museo Tattile Statale Omero occupa il lato nord-est della Mole Vanvitelliana, un grande complesso architettonico settecentesco di forma pentagonale sul mare, situato nella zona del porto della città di Ancona, di fronte al quartiere Archi.

Conosciuta anche come ex-lazzaretto la Mole è un’architettura unica progettata nel ‘700 dal grande Luigi Vanvitelli e divenuta nel tempo simbolo di Ancona e centro polifunzionale e culturale della città. Un enorme pentagono sull’acqua che nel tempo ha assunto varie funzioni – baluardo difensivo, ospedale, sanatorio, magazzino, etc. – collocato in una posizione strategica a pochi passi dal centro città e dallo scalo portuale.

L’area del complesso architettonico affidata al Museo Omero è di circa 3.000 mq e si snoda lungo un lato della fabbrica recentemente restaurato su cinque livelli:

  • livello zero, al di sotto della corte interna: ambiente espositivo che ospiterà la nuova sezione “Made in Italy”
  • primo livello – corte interna: ingresso al percorso espositivo tramite scalone monumentale e ascensore, ingresso agli uffici, centro documentazione e ricerca.
  • secondo livello: percorso espositivo, sala con sedute per accogliere gruppi, zona ristoro, uffici amministrativi
  • terzo livello: soppalco con percorso espositivo e due laboratori didattici
  • quarto livello: ufficio di segreteria e presidenza, ufficio progetti
  • sono inoltre disponibili gli spazi per depositi, archivi e magazzini.

Link esterno