bambina che modella l'argilla

Per quest’anno abbiamo progettato sia attività in presenza, in sicurezza, che attività a distanza.

Laboratori in presenza

Sono pensati per un massimo di 10 alunni per mantenere la distanza fisica opportuna. Forniremo a ciascun alunno guanti e bende personali per la visita nelle sale e un kit con cui lavorare in laboratorio senza dover scambiare materiali e/o strumenti con gli altri.

INFANZIA

Bestiario immaginario
No, non è uno zoo! Ma qualche scultura a forma d’animale, puoi trovarla anche qui! Puoi toccarli, sono lì, immobili, che ti guardano, a bocca aperta con le orecchie tese, alcuni ti ignorano altri ti aspettano, animali che sembrano veri, altri immaginari…insomma ce n’è per tutti! Accarezziamoli, conosciamoli un po’ e poi…via in laboratorio a realizzare il nostro animale preferito, bastano le tue mani, un po’ d’argilla e … il gioco è fatto!

I nostri intenti:

Durata: 2 ore

PRIMARIA

Libri Tattili

C’era una volta… un Museo con libri speciali, rari e originali, tutti da toccare, guardare e ascoltare. E poi? E poi trovi un laboratorio dove costruire. Che cosa? Il tuo libro. E alla fine? Vissero felici e contenti!
Leggeremo e toccheremo libri tattili che raccontano il Museo, le sue opere, i suoi eroi. Scopriremo il Braille ed in laboratorio ogni bambino realizzerà il suo personale libro tattile da portare a casa.

I nostri intenti:

Durata: 2 ore

Il Museo delle meraviglie

Lasciati stupire dalla scultura: corpi meravigliosi e bizzarri, alti, storti, nudi, vestiti, astratti e ben fatti… che ti lasciano a bocca aperta poi in laboratorio con l’argilla libera l’artista che è in te!
Realizzeremo una piccola scultura in argilla che potrà essere ritirata in terracotta successivamente.

I nostri intenti:

Durata: 2 ore

SECONDARIA di primo e secondo grado

Contemporaneamente di-segno!

La vista e il tatto sono gli unici due sensi in grado di cogliere la forma di un oggetto. Le tue mani vedono? Vedono come gli occhi?
Un percorso bendato ed un’attenta esplorazione tattile di un’opera d’arte ti saranno utili per rispondere a queste domande.
Ciascun alunno riceverà una benda nuova e sigillata in una busta di plastica.

I nostri intenti:

Durata: 1 ora e 30 minuti.

Conosci Louis?

Un grande classico del Museo Omero, la storia di quel ragazzino non vedente che ha inventato il codice Braille. Non restare con le mani in mano vieni a provare! Scoprirai anche tu i segreti di questo alfabeto. 
Ciascun alunno riceverà tavoletta e punteruolo sanificati.

I nostri intenti:

Durata: 2 ore

Laboratori a distanza

Laboratori a distanza, ma pensati anche per entrare nelle vostre classi in maniera non solo virtuale, ma anche “materiale”.

In cosa consiste?

  1. vi invieremo un video introduttivo per presentarvi il Museo e l’attività da svolgere;
  2. potremo collegarci in diretta su piattaforma web ZOOM o in alternativa quella preferita dall’Istituzione scolastica;
  3. ogni alunno avrà il suo KIT individuale per realizzare l’elaborato finale, senza dover scambiare materiali e/o strumenti perché lo invieremo noi nella vostra classe.

E’ necessario prima accordarsi: chiamaci al 335 56 96 935 perché la prenotazione è obbligatoria per organizzarci al meglio!

I laboratori

Libri Tattili

Un’avventura tattile da leggere e da scrivere. Leggeremo in diretta su piattaforma web alcuni libri tattili del Museo e ne spiegheremo il valore; racconteremo inoltre come utilizzare il kit personale inviato in classe per realizzare il “Mio primo libro tattile”.
Per l’infanzia, la primaria e la secondaria di primo grado.

Conosci Louis Braille?

Vi racconteremo in diretta su piattaforma web la storia di un ragazzo intelligente e audace, Louis Braille. Con il kit inviato in classe spiegheremo come leggono e scrivono le persone non vedenti.
Per la secondaria di primo e secondo grado.

Lezioni d’arte e di accessibilità

Due chiacchiere con il Fondatore del Museo.
Come è nato questo Museo? E’ un museo solo per ciechi? A cosa serve? Hai altre domande? Puoi farle direttamente a chi lo ha ideato.
Per la secondaria di secondo grado.

Progetti inclusivi

Il servizio di educazione artistica ed estetica è rivolto alle classi di ogni ordine e grado frequentate da alunni non vedenti e ipovedenti.
Offre un percorso educativo-didattico inclusivo intitolato “A tu per tu con l’opera” e consulenza per la redazione del P.E.I. Essendo un’attività che richiede uno scambio costante di contatti e incontri stiamo valutando la possibilità di riattivarlo nel 2021. Inoltre c’è la possibilità di richiedere una versione alternativa on-line.

A tu per tu con l’opera
L’attività prevede un massimo di 5 incontri cadenzati durante l’anno scolastico, sia al Museo che condotti da un nostro esperto in classe.

Di cosa si tratta?
Scegliamo un’opera della collezione del Museo, ne analizziamo la forma con gli occhi e con le mani, ne conosciamo la storia e il significato. Poi proviamo a riprodurla per capire a fondo l’artista e il suo lavoro. A conclusione del progetto i ragazzi dedicheranno gli ultimi incontri alla reinterpretazione dell’opera, cercando a modo loro di mutarne la forma, la poetica e il significato. Gli incontri possono avere tematiche varie e i temi possono essere concordati con gli insegnanti, per adeguarsi alle esigenze dell’alunno non vedente.

Il servizio e il relativo percorso sono gratuiti e rientrano nell’offerta formativa nazionale 2020-2021 dei Servizi Educativi Mibac.

Referente per l’accessibilità del Museo: prof. Andrea Socrati.
Per prenotare: didattica@museoomero.it oppure andrea.socrati@museoomero.it

Link interni: