locandina

16 Agosto ore 21,30 - Corte della Mole, Ancona
Sensi d'Estate 2018 - Ingresso libero

di Piero Cesanelli
Ensemble musicale la Compagnia
In collaborazione con MUSICULTURA

Un panoramico e non nostalgico viaggio attraverso la canzone negli anni '60, una benefica immersione in fatti e personaggi diventati miti, sulle note di brani, diffuse da una magica macchina chiamata Juke box, che sono stati la colonna sonora delle indimenticabili estati di quegli anni.
Piero Cesanelli ci racconta come una certa musica fino ad allora indirizzata ad una platea spesso composta da persone attempate, diventa con il rock and roll prepotentemente un fenomeno da teenager. Prima con l'immagine dell'urlatore, poi con quella del cantautore, la canzone cambia vestito e si trasforma insieme ad altri rinnovati soggetti, motore propulsivo della società soprattutto giovanile. "Un soldino per il jukebox" propone indifferentemente le cover che subirono alcune volte un miglioramento nella versione italiana e quelle vere e proprie perle che, con queste nuove versioni, arrangiate dallo stesso Cesanelli, riacquistano la loro primitiva lucentezza.

"LA COMPAGNIA"
Andrea Casta, voce chitarra armonica; Chopas, voce chitarra; Nicola Camilletti, basso; Riccardo Andrenacci, batteria; Alessandra Tamburrini, tastiere keyboard; Tony Felicioli, sax e flauto; voci: Alessandra Rogante, Valentina Guardabassi, Francesco Caprari; Giulia Poeta e Maurizio Marchegiani, narratori.

I BRANI, le più suggestive note delle estati degli anni '60 fra cui:
Un soldino per il juke box, Oh Carol, Tintarella di luna, Baby, When a man loves a woman, Baby, Bang Bang, Estate senza te, Ragazzo di strada, Guarda che luna, St. Tropez Twist, A che serve volare, Pepito, La terza luna, Esagerata, My Prayer, Cuore, La Compagnia, Cin Cin.

ARTE

Aperte e visitabili dalle ore 21 alle 24 le sale del Museo Omeroe la Mostra FORME SENSIBILI Paolo Annibali, Egidio Del Bianco, Giuliano Giuliani, Rocco Natale, Valerio Valeri. Cinque artisti marchigiani a significare, nell'originalità delle loro poetiche, gli orientamenti della scultura contemporanea. 
Quasi quaranta le opere - tra sculture, disegni e bozzetti frutto delle ricerche più recenti - fatte di diversi materiali cui si riconosce una sorta di "vocazione formale", un'anima sensibile.  L'argilla dipinta, il legno, il travertino, i metalli, lavorati o assemblati, ma anche carte, stoffe, spaghi di un'inedita qualità tattile, offrono, tra figurazione e astrazione, sviluppi espressivi inattesi e forma e materia si modulano vicendevolmente, raggiungendo una mirabile sintesi.

INFO

Lo spettacolo si svolge all'aperto, nella corte della Mole Vanvitelliana: i posti a sedere sono limitati (si accettano prenotazioni solo per persone con disabilità). In caso di pioggia gli spettacoli saranno al Teatro Sperimentale L. Arena, via Redipuglia 59, Ancona.

Come gli anni scorsi il nostro pubblico potrà sostenere l'Associazione "Per il Museo Tattile Statale Omero Onlus": le donazioni raccolte durante questa serata saranno devolute all'AIDO Associazione Italiana per la Donazione di Organi tessuti e cellule – sezione provinciale Ancona.

La rassegna Sensi d'estate 2018 è realizzata dal Museo Tattile Statale Omero in collaborazione con il Comune di Ancona - La Mole Ancona, Opera Società Cooperativa, Associazione "Per il Museo Tattile Statale Omero" ONLUS e con il supporto dei volontari del Servizio Civile Nazionale.

Museo Tattile Statale Omero - Mole Vanvitelliana
Banchina Giovanni da Chio, 28
60121 Ancona
Tel + 39 071.2811935
Fax + 39 071.2818358
Email info@museoomero.it
#museoomero #sensidestate2018

Link interni:

Link esterni: