locandina

Martedì 30 dicembre ore 17.00
Museo Tattile Statale Omero

"... forte, come un incontro di boxe ... gran ritmo, struggente, crudo …"  "sembra di essere al centro di un ring"

Martedì 30 dicembre, ore 17.00 alla Mole Vanvitelliana di Ancona, il Museo Omero e l'Associazione MAC Manifestazioni Artistiche Contemporanee sono liete di presentare l'evento "Canti, pugili, ferite", un reading di poesie dello scrittore Gabriele Tinti accompagnato da poetry films realizzati sui suoi testi. La lettura avverrà nella Sala del Museo Omero dedicata alla scultura greca e romana, accanto alle opere i "Lottatori" e il "Gladiatore Borghese".

Gabriele Tinti ha difatti composto una serie di poesie ispirandosi proprio ad alcune opere dell'antichità come il "Pugile a riposo" - conservato presso il Museo Nazionale Romano - il "Galata suicida" di Palazzo Altemps, "l'Atleta vincitore" del Getty Museum di Los Angeles e "l'Eracle Farnese" del Museo Archeologico di Napoli. All'evento parteciperà Sumbu Kalambay - ex campione del mondo dei pesi medi - e il regista fotografo anconetano Sergio Marcelli.

Assieme presenteranno in anteprima il breve film prodotto da Marcelli con le musiche di FM Einheit - fondatore degli Einsturzende Neubaten - e la performance di Sumbu Kalambay. Marcelli accompagnerà la lettura di Tinti con i suoi interventi musicali. Negli altri film che verranno presentati hanno partecipato attori come Franco Nero, Burt Young, Michael Imperioli e Edoardo Ballerini. Tra questi, "All over" - con la regia di Michele Civetta e la lettura di Burt Young - è stato parte del prestigioso 7th Zebra Berlin Film Festival.

Le poesie di Tinti e alcuni dei film in oggetto sono stati presentati al Queens Museum of Art di NYC, presso la prestigiosa Special Edition Series che si tiene ogni mese al South Bank Centre di Londra, al New York Poetry Festival, al Museo Nazionale Romano e al The Bronx Museum of Arts.

Link esterni: